art of crime

Art of Crime torna, con la sua seconda stagione, dal 31 gennaio 2019 su Fox Crime, canale della pay tv Sky dedicato alle storie del crimine. Ritroveremo, così, l’agente di polizia Antoine Verlay e la sua collaboratrice, la storica dell’arte Florence Chassagne, alle prese con casi legati al mondo dell’arte, la cui risoluzione è possibile solo attraverso uno studio attento, per nulla convenzionale o prevedibile, delle sue opere più importanti.

Art of Crime: in arrivo su Fox Crime i nuovi episodi 

Il primo episodio (Un ombra nel dipinto) della seconda stagione della serie tv francese, vero e proprio successo di pubblico in patria, andrà in onda su Fox Crime e in live streaming su Sky Go nella serata del 31 gennaio, diviso tra prima e seconda parte. Gli altri due episodi (Ricordi pericolosi e Il pittore del diavolo), entrambi suddivisi in due parti, verranno mostrati rispettivamente il 7 e il 14 febbraio. La prima stagione, per chi volesse recuperarla prima dell’inizio della seconda, è disponibile, ma solo per gli abbonati, sulla piattaforma Sky On Demand. Non si conosce, invece, ancora alcuna data per la trasmissione in chiaro della serie.

Art of Crime: trama e cast

Il successo di questa serie tv francese è senz’altro merito dei due protagonisti, i cui caratteri agli antipodi trovano un perfetto e a tratti esilarante bilanciamento: l’ufficiale Antoine Verlay, interpretato dall’attore belga Nicolas Gob, e la studiosa Florence Chassagne, incarnata da Éléonore Gosset, formano una coppia di investigatori improbabile sulla carta, ma efficace nella quotidianità della pratica poliziesca.

Leggi anche: Art of Crime – Stagione 1: recensione del primo episodio

Verlay, dal temperamento impulsivo e ruvido, ferito da un fallimento matrimoniale non del tutto rielaborato, uomo d’azione e non di pensiero, è costretto a relazionarsi con Florence, giovane donna molto intelligente, ma emotivamente irrequieta, che spesso perde, nell’astrazione dei suoi studi, il contatto con la realtà. L’attrazione dei poli opposti, topos intramontabile, è l’inevitabile conseguenza della reciproca necessità: Antoine, infatti, non riuscirebbe a risolvere i casi senza l’aiuto delle conoscenze storico-filologiche e senza l’arguzia intellettuale di lei; Florence, d’altra, non potrebbe sfidare le sue paure senza la concretezza e la solidità di lui.

Cosa  aspettarci dalla stagione 2 di Art of Crime?

I fan di Art of Crime si aspettano che, nella seconda stagione, i due protagonisti si avvicinino ancora di più. Non cambierà, invece, il format della serie: ogni episodio si aprirà con un delitto, legato in qualche modo ad un dipinto. La chiave per risolverne il mistero risiede in quello stesso dipinto e solo osservandolo con attenzione il duo Verlay-Chassagne può venirne a capo.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto


LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE