Arrow Cinematographe.it

Arrow svela una scena eliminata dalla stagione 7 sul futuro di Oliver e Felicity

L’ottava e ultima stagione di Arrow è quasi alle porte e Oliver Queen si prepara a combattere per la protezione del mondo ancora una volta. Quello che rimane ancora da vedere è se l’uscita di Emily Bett Rickards dallo show ha portato via l’ultima possibilità per gli Olicity o se ci sia ancora un lieto fine da vedere alla fine della strada.

TVline intanto ha recentemente scoperto e rivelato l’esistenza di una scena tra Oliver (Stephen Amell) e Felicity (Emili Bett Rickards) tagliata dalla stagione 7 della serie in cui i due sembrano alludere alla possibilità di un futuro ancora insieme dopo gli eventi futuri che culmineranno nel lungo crossover Crisis on Infinite Earths. La clip arriva dall’episodio 13 della stagione e si concentra sui cambiamenti delle dinamiche familiari tra Oliver, Felicity e il figlio William. Felicity cerca di aiutare Oliver a realizzare quanto sia stata dura per William essere separato da suo madre mentre questi era in prigione.

L’arciere ha sempre una soluzione, nel suo indubbio fascino, e va avanti. Nessuno dei due realizza che le loro vite erano destinate a cambiare ancora in seguito alla notizia che la famiglia si sarebbe allargata arrivata alla fine dell’episodio. La scena eliminata arriva dai bonus del cofanetto della stagione 7 di Arrow.

La fine della stagione vede Roy Harper (Colton Haynes) unirsi con il figlio di oliver, sua figlia e Felicity insieme ai restanti membri del Team Arrow e le Black Canary prima che Felicity passi le responsabilità di combattere il crimine alla generazione dei suoi figli prima di incontrare il Monitor per riunirsi ad Oliver in un luogo oltre il mondo mortale.

Ecco la scena eliminata tra Oliver e Felicity:

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto