Andor: un video ufficiale di Star Wars lamenta la carenza di Easter Eggs nella serie prequel

Ma in realtà mostra i tanti riferimenti ad una delle saghe più longeve di sempre.

Andor è un prodotto televisivo sorprendente che mostra che la saga di Guerre Stellari, lanciata per la prima volta dalla mente di George Lucas, ha ancora molto da dire, nonostante le tante critiche che hanno affondato il franchise negli ultimi anni. In particolare, dopo la cocente delusione dei fan con la nuova trilogia, ovvero Episodio VII, VIII e IX, i titoli del piccolo schermo sembrava avessero in parte risollevato il brand. Dopo l’accoglienza calorosa di The Mandalorian, però, serie come The Book of Boba Fett e Obi-Wan Kenobi non sono riuscite a conquistare il pubblico in maniera adeguata, a tal punto che per molti questa nuova opera di Tony Gilroy (The Bourne Identity, L’avvocato del diavolo) era davvero l’ultima speranza.

Andor ha debuttato su Disney+, con i primi tre episodi, il 21 settembre 2022

Andor - Cinematographe.it

E per fortuna, con Andor ogni scommessa è stata vinta: la prima stagione è davvero rimasta impressa nella memoria degli spettatori regalando emozioni mai viste. Mentre la realizzazione prequel incentrata su Cassian Andor (Diego Luna) sta proseguendo, in questi giorni, con la produzione della seconda stagione, direttamente sulla pagina Twitter dello show è stato caricato un simpatico video (condiviso anche da Screen Rant) che lamenta la carenza di easter eggs nella serie, salvo poi mostrarne parecchi.

Tra i vari collegamenti palesi che possiamo osservare nel corso degli episodi, gran parte derivano dal negozio che possiede Luthel Rael (Stellan Skarsgård) come copertura su Coruscant, dove vende oggetti pregiati. Nel video possiamo quindi osservare, sempre sullo sfondo delle vetrine e in esposizione, l’elmo da Signore Oscuro Sith indossato da Starkiller nel videogioco Star Wars: Il Potere della Forza (2008); lo scudo che usano i Gungan, la razza di Jar Jar Binks visto in Episodio I: La Minaccia Fantasma; una corazza Mandaloriana; un copricapo indossato da Padmé Amidala in Episodio II: L’Attacco dei Cloni; la maschera indossata dalle Guardie del Tempo Jedi, vista nella serie animata Clone Wars e per la prima volta in live-action e molto altro ancora.

Leggi anche Andor: la somiglianza tra storyboard e scene è impressionante [FOTO]

Articoli correlati