And Just Like That: Cynthia Nixon parla di QUELLA scena di sesso

La famosa scena di sesso nel revival di Sexy and The City ha dato materiale ai fan per chiacchiere e controversie: ecco il commento di una delle protagoniste.

L’attrice Cynthia Nixon è Miranda Hobbes nel revival di grande successo And Just Like That, sequel di Sex and The City distribuito dal canale HBO Max. Il suo personaggio, conosciuto al pubblico come il più razionale e controllato della serie originale, ha subito un drastico cambiamento nella stagione 1 di And Just Like That, diventando molto diverso da quello che il pubblico aveva imparato a conoscere e amare anni fa. Miranda compie scelte molto controverse e assolutamente in contrasto con quello che la “vecchia” versione di lei avrebbe fatto. Uno degli storyline più discussi della serie ha riguardato proprio la storia tra Miranda e la stand-up comedian Che Diaz (Sara Ramirez). Dopo aver parlato della sessualità di Miranda, che la Nixon ha sempre ritenuto essere “queer”, lo showrunner Micheal Patrick King ha voluto esplorare questo aspetto del personaggio.

Così, dopo molti anni di matrimonio con Steve, il padre del piccolo (ora ventenne) Brady, Miranda si trova infelice della sua relazione coniugale e trova sollievo tra le braccia del personaggio molto dibattuto di Che, non-binario, che non si identifica con nessun genere o orientamento sessuale specifico.

Il poliedrico mondo di Che coinvolge l’avvocatessa al punto da rinunciare alla sua stabilità per intraprendere una storia d’amore.

Una scena di sesso, in particolar modo, è rimasta nell’immaginario dei fan di And Just Like That: Che e Miranda hanno un incontro molto hot nella cucina di Carrie Bradshaw, la protagonista dello show.

Ma cosa ha detto l’attrice Cynthia Nixon riguardo questa sequenza molto chiacchierata? Secondo la star, avere una attrice queer dietro la sceneggiatura dell’episodio in cui avviene ha svoltato completamente la situazione, rendendo la scena girata molto più agevole e semplice. “Samantha Irby ci ha parlato della scena prima ancora che la leggessimo. Avere una donna queer come penna dietro la stesura di una scena queer ha decisamente cambiato le regole del gioco. Mia moglie ha detto: ‘Sarà sicuramente bollente e soprattutto molto reale’. Per Miranda è un punto di svolta, bisogna sentire sia la pulsione sessuale che la liberazione emotiva di questo momento che ha aspettato anni per avvenire” ha commentato la Nixon.

Articoli correlati