Agents of S.H.I.E.L.D., cinematographe.it
MARVEL’S AGENTS OF S.H.I.E.L.D. - "Episode701” (ABC/Mitch Haaseth) CHLOE BENNET, CLARK GREGG, HENRY SIMMONS, JEFF WARD

Il regista e responsabile degli effetti visivi di Agents of SHIELD sul suo profilo Twitter rivela una spettacolare messa in scena per il gran finale.

Anche se questa stagione di Agents of SHIELD è già stata piuttosto ricca sotto il punto di vista degli effetti visivi, sembra che il pubblico di appassionati non ne abbia visto nemmeno la metà di quelli previsti per la serie Marvel. Il regista e supervisore degli effetti visivi della serie sugli Agents of SHIELD, Mark Kolpack, ha dichiarato venerdì pomeriggio che l’episodio finale della stagione e della serie, del resto, è l’episodio più carico di effetti visivi dell’intera stagione. Interrogato da un curioso fan su Twitter, Kolpack ha avuto una risposta incredibilmente semplice in merito a quale episodio di questa stagione è stato più ricco di VFX.

Per l’ultima stagione dello show, la ABC ha ordinato solo 13 episodi, replicando la mossa che il network ha già fatto con la sesta stagione dello show. Fino a mercoledì scorso, tre episodi sono andati in onda, lasciando agli agenti solo 10 episodi per fermare la minaccia della distruzione del mondo così come lo si conosce. Secondo Henry Simmons, i fan di lunga data della serie di Agents of SHIELD saranno soddisfatti di come tutto si conclude. “Credo di sì. Penso che tutti saranno felici”, ha detto l’attore in una recente intervista. “Ci saranno alcuni fan che vorranno ancora di più, e spero che sia così perché si vuole lasciare la gente che vuole di più. Ma per come va a finire, non posso dire che tutti saranno soddisfatti perché non credo che tutti saranno soddisfatti, ma credo che tutti accetteranno la realtà della situazione. Lascio le cose come stanno”.

Ha poi aggiunto: “Quando sono entrato nel cast regolare ero praticamente un meccanico. A poco a poco, il mio personaggio ha iniziato a lottare, poi le cose hanno iniziato a migliorare, ed è diventato il leader di tutti. È un gran bel complimento, perché gli sceneggiatori e i produttori mi sentivano in grado di essere il leader della squadra, e questo significava molto per me, dal punto di vista di un attore. È molto diverso dal correre in giro e fare cose e ricevere indicazioni. In realtà sei tu a dare le indicazioni a tutti, sei tu che guidi tutte le scene, e devi portare il peso emotivo della squadra, non solo la tua persona. Per me è stato solo un grandissimo complimento ricevere questa responsabilità, e mi è piaciuto moltissimo”.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE