A Plague Tale: Innocence diventerà una serie TV: alla regia un collaboratore di Tarantino

Lo straordinario e angosciante mondo medievale del gioco A Plague Tale: Innocence verrà adattato in una serie TV

La fantastica e spietata odissea di due fratelli in una Francia medievale devastata dalla peste – A Plague Tale: Innocence, videogioco uscito nel 2019 e sviluppato dallo studio francese Asobo – sarà presto adattato in una serie TV! Una storia crudele, ambientata nel 1348 in una Francia devastata dalla peste nera, ma anche dalla Guerra dei Cent’anni, A Plague Tale: Innocence segue il doloroso destino di una coppia di bambini, fratello e sorella, di una casa nobile estirpata da una sconosciuta minaccia. I loro nomi sono Amicia de Rune, 15 anni, e Hugo, 5 anni, afflitto da un misterioso morbo.

La serie TV sarà diretta da Mathieu Turi, l’assistente alla regia di Quentin Tarantino in Bastardi senza gloria e di Luc Besson in Lucy. Il suo esordio alla regia è stato il film horror Hostile. “Per me è fondamentale che le nostre produzioni riflettano i talenti e il know-how francesi. A Plague Tale è un gioco progettato a Bordeaux da Asobo che produciamo con una società con sede a Parigi; i suoi creatori hanno avuto l’opportunità di vendere l’adattamento negli Stati Uniti, ma hanno preferito lavorare con i francesi: voglio restituire loro quella fiducia”, commenta Fabrice Renault, capo della Merlin Productions, che si occuperà della produzione di questa serie. L’editor del gioco, Focus Entertainment, sarà co-produttore.

Con una direzione artistica di una bellezza sconcertante, un gameplay bilanciato e una storia appassionante, A Plague Tale: Innocence regge egregiamente il confronto con produzioni da budget venti volte superiori; beneficiando di una colonna sonora ipnotica e sublime del compositore Olivier Derivière (che ha firmato una delle sue più belle colonne sonore), il gioco ha lasciato un’impronta nel cuore di tutti i videogiocatori. Un grande e meritato successo per lo studio francese Asobo che, l’anno scorso, ha svelato le prime immagini del sequel, A Plague Tale: Requiem, atteso per quest’anno.

Articoli correlati