1984 - cinematographe.it

1984 arriva in TV! Wiip adatterà lo spettacolo teatrale basato sull’iconico romanzo di George Orwell

Deadline riporta in esclusiva che l’iconica storia distopica di George Orwell diventerà presto una serie televisiva! Dietro alla serie di 1984 c’è l’ex capo della ABC Paul Lee dopo studio indipendente di ex capo ABC Paul Lee e la sua casa di produzione wiip, che ha acquisito i diritti dello spettacolo teatrale del 2013 di Robert Icke e Duncan Macmillan. La serie sarà composta da 5 episodi.

Lo spettacolo teatrale, basato sul romanzo di fantascienza di Orwell del 1947, è stato presentato per la prima volta al Nottingham Playhouse nel 2013. La rappresentazione teatrale ha fatto notizia per la sua scioccante rivisitazione della visione di Orwell di negazionismo, propaganda, guerra infinita e sorveglianza di massa. Il protagonista Winston Smith è stato rappresentato in scene di tortura brutali e sanguinolente mentre lottava con l’oppressione del Grande Fratello e ci sono state segnalazioni di persone nel pubblico che sono svenute e che hanno vomitato. Corre voce che anche l’attrice Jennifer Lawrence fosse tra coloro che hanno trovato lo spettacolo troppo estremo. L’attrice è stata vista mentre correva al bagno durante una “particolare” esibizione.

Il progetto televisivo è supervisionato per wiip da David Flynn, che sarà produttore esecutivo insieme a Icke, Macmillan e Lee. Icke e Macmillan hanno detto che sarebbe stata una “nuova versione audace” della storia di Orwell, ambientata in un mondo che ha sviluppato una pericolosa dipendenza dalla disinformazione. In una dichiarazione hanno aggiunto: “Mentre il mondo è alle prese con la democrazia e col governo nella nostra era fatta di sorveglia, fake news e decadenza della verità, l’urgenza del capolavoro di Orwell è innegabile. Il piccolo schermo sembra una casa naturale per il suo ritratto di una società in cui le persone si fidano dei loro schermi più del mondo fuori dalle loro finestre”.