Intervista a Woody Harrelson: il bad guy di Venom su Zombieland: Double Tap [VIDEO]

La nostra intervista video a Woody Harrelson durante il Giffoni Film Festival 2019. L'attore, che sarà il villain in Venom, ha parlato del sequel Zombieland: Double Tap e dell'amore per Paolo Sorrentino.

- Ultimo aggiornamento: 22 Luglio 2019 18:39 - Tempo di lettura: 2 minuti

“Un casting director a New York una volta mi disse che lo spazio fra i miei denti non andava bene e che il mio accento era sbagliato, ma io ho insistito e sono andato avanti” ha raccontato Woody Harrelson al Giffoni Film Festival 2019 e possiamo dire che è riuscito sicuramente a raggiungere il suo obiettivo.

Con un perfetto look da turista americano l’attore ha incontrato un pubblico di giovani cinefili e la stampa italiana per parlare della sua lunga carriera sul grande e piccolo schermo e condividere alcune curiosità. “Ho sentito che Truffaut ha definito Giffoni un festival necessario e io aggiungo che è anche molto divertente” ha detto, accennando un sorriso con quella faccia da poker di cui ormai non possiamo più fare a meno. Come attore ha sempre avuto un’anima duale divisa tra blockbuster e un cinema puramente indie. Ha avuto l’opportunità di interpretare ruoli diversi e ricchi di sfumature in film come Tre Manifesti a Ebbing Missouri, Zombieland, Hunger Games, Oltre le Regole, Non è un Paese Per Vecchi, Natural Born Killers, per citarne alcuni.

Durante la conferenza stampa ha segnalato come suoi film di svolta Chi non salta bianco è e Natural Born Killers che, quando sono usciti nelle sale, hanno creato molte polemiche. Scherzando su un personaggio che sogna di fare in futuro ha esclamato: “Oprah”, ma tra i suoi prossimi progetti sono noti Midway di Roland Emmerich in arrivo al cinema il prossimo Novembre e l’attesissimo sequel Zombieland: Double Tap. “È una storia molto importante ambientata durante la Seconda Guerra Mondiale. Parla della battaglia di Midway che è stata combattuta dagli americani contro i giapponesi nel Pacifico e il suo esito è stato molto importante. È stata la prima sconfitta importante dei giapponesi che ha portato all’esito finale della guerra mondiale” ha detto parlando di questa nuova collaborazione con il regista dopo 2012. Nel film Harrelson interpreta l’Ammiraglio a capo della flotta degli Stati Uniti.

Prossimamente lo vedremo anche nel sequel del cinecomic Venom nei panni del villan principale, come ha suggerito il cameo nel primo film con Tom Hardy. “Sì sarò il “bad guy”. Per fare questo ruolo ho provato a immaginare come si potrebbe essere pazzi e non è facile. Tuttavia ho cercato di rendere giustizia a quel ruolo perché credo che Venom possa essere davvero un bel film”. In conclusione ha espresso il suo debole per Paolo Sorrentino che considera “uno dei migliori registi viventi” e ha confessato il binge watching di The Young Pope.

Woody Harrelson svela dettagli su Zombieland: Double Tap al Giffoni Film Festival 2019

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto