Pinocchio (2019): Matteo Garrone, Roberto Benigni e Federico Ielapi parlano del film

Abbiamo incontrato il regista e i protagonisti del nuovissimo Pinocchio, che ci hanno raccontato il film in una strepitosa video intervista.

- Ultimo aggiornamento: 14 Dicembre 2019 21:16 - Tempo di lettura: 2 minuti

Pronta per l’uscita in sala del 19 dicembre 2019, la nuova versione di Pinocchio scritta e diretta da Matteo Garrone contiene fortissimi riferimenti al capostipite televisivo di Luigi Comencini, ma omaggia anche i disegni originali del suo primo illustratore Enrico Mazzanti e ovviamente dell’autore della fiaba più famosa del mondo, ovvero Carlo Collodi.
Dopo la proiezione stampa abbiamo incontrato il regista insieme ai suoi due attori protagonisti. Il piccolo Federico Ielapi interpreta il burattino più famoso del mondo. Oltre tre ore di trucco al giorno per lui durante la lavorazione, mentre nel junket video una domanda sul suo ricordo dal set che porterà nel cuore. Ovviamente vicino ai due l’inedito Geppetto Roberto Benigni, che tra le altre cose ci ha raccontato a modo suo chi sono i personaggi del mondo reale che ricordano quelli di Collodi, come il Gatto e la Volpe (interpretati nel film da Rocco Papaleo e Massimo Ceccherini).

Roberto Benigni, Matteo Garrone e Federico Ielapi parlano di Pinocchio nella nostra intervista video

Il film racconta di un povero falegname, Geppetto, che dopo l’arrivo del teatro dei burattini pensa di costruirsene uno tutto suo. Dopo aver chiesto un pezzo di legno (che si rivela magico) a mastro Ciliegia, si mette a lavoro e pian piano Pinocchio prende forma. Geppetto diventa allora padre da un minuto all’altro di un bambino di legno che ne combina di tutti i colori e che trascina il pubblico in una serie di avventure e disavventure. Ma la magia più desiderata e importante sarà la sua trasformazione in un bambino vero!

Pinocchio è una coproduzione internazionale Italia/Francia, è prodotto da Archimede con Rai Cinema e Le Pacte, con RECORDED PICTURE COMPANY, in associazione con Leone Film Group, con il contributo del MIBACT di EURIMAGES, con il sostegno della Regione Lazio, con il contributo della regione Puglia (POR Puglia FESR-FSE 2014/2020) Fondazione Apulia Film Commission e della Regione Toscana – Toscana Promozioni, con il contributo di CANAL + e di CINE +.
Il film arriva nelle sale italiane dal 19 dicembre 2019 grazie a 01 Distribution.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto