Il colpo del cane: intervista a Fulvio Risuleo, Silvia D’Amico e Daphne Scoccia [VIDEO]

La nostra intervista video a Fulvio Risuleo, regista de Il colpo del cane (2019) e alle attrici Silvia D'Amico e Daphne Scoccia.

- Ultimo aggiornamento: 20 Settembre 2019 9:47 - Tempo di lettura: 2 minuti

Fulvio Risuleo, Silvia D’Amico e Daphne Scoccia ci parlano de Il colpo del cane 

In occasione della presentazione stampa del film Il colpo del cane abbiamo incontrato le protagoniste Silvia D’Amico e Daphne Scoccia e il regista Fulvio Risuleo alla sua seconda opera.

Il film parla del misterioso rapimento di Ugo, un dolce bulldog francese, e del tentativo disperato di Rana e Marti, le sue dogsitter, di ritrovarlo. Il sedicente Dr. Mopsi – interpretato da Edoardo Pesce – lo ha sottratto con l’inganno alle ragazze con la prospettiva di accoppiarlo con una cagnolina e guadagnare dalla vendita dei cuccioli. Ma questo improbabile colpo nasconde dei risvolti inaspettati.

“L’idea è nata partendo da un racconto di un amico – ha spiegato il regista – che era in un parco con il suo labrador e un uomo gli si è avvicinato chiedendogli di accoppiare i loro cani in cambio di denaro. Partendo da questa suggestione ho scritto un cortometraggio che parlava di un incontro tra una dogsitter e un uomo perché mi interessava l’aspetto di scambiare denaro in cambio di un cucciolo. Da questo mi sono reso conto che mi piacevano entrambi i personaggi e ho deciso di sviluppare il più possibile sia una storia che l’altra.”

Un film che si struttura in due parti che raccontano proprio questi due personaggi: Marti e Orazio alias Dr. Mopsi apparentemente distanti ma con molti lati in comune: “Sia Marti che Mopsi cercano un modo per andare avanti – ha affermato Daphne Scocciadopo molte sfortune passate. Il film racconta un po’ la precarietà perché alla fine i due personaggi stanno sulla stessa barca”.

“Parte tutto da una situazione molto reale – ha spiegato Silvia D’Amicoanche se poi ci troviamo ad affrontare delle situazioni paradossali. È una sorta di “fumetto” perché è raccontato tutto in maniera “colorata””.

Il colpo del cane è al cinema dal 19 settembre, prodotto da TimVision e Revok e distribuito da Vision Distribution in collaborazione con Sky.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto