Sotto il sole di Amalfi: i nuovi personaggi del film Netflix, sequel di Sotto il sole di Riccione

Dopo Sotto il sole di Riccione, nel sequel Netflix Sotto il sole di Amalfi entrano in scena nuovi personaggi.

All’uscita nel 2020, Sotto il sole di Riccione ebbe il merito di portare, proprio mentre scoprivamo il Coronavirus, una sana ventata di leggerezza e, perché no, di normalità, in un mondo che di reale ormai aveva ben poco, trasformatosi nell’ambientazione di una qualche pellicola horror. Ora, a due anni di distanza, dal primo capitolo, alcuni dei protagonisti della commedia Netflix si trasferiscono Sotto il sole di Amalfi.

Nella commedia teen estiva, disponibile su Netflix dal 13 luglio 2022, le dinamiche sono quelle tipiche del genere, in cui l’amore e i sentimenti influenzano le scelte dei personaggi, dove le relazioni tramontano, rinascono e all’improvviso esplodono, e dove dubbi e paure assillano i protagonisti, giovani e adulti. Ciascuno di loro sarà messo dinanzi a bivi e dovrà scegliere quale strada percorrere.

Sotto il sole di Amalfi: le new entry del cast

Un momento di Sotto il sole di Amalfi

Sotto il sole di Amalfi ripesca alcuni dei personaggi di Sotto il sole di Riccione, che avevamo imparato a conoscere nella pellicola di Enrico Vanzina. Volti familiari che impediscono allo spettatore di restare inizialmente spaesato. Tuttavia, le novità non mancano di certo, a cominciare dagli autori. Difatti, in tale occasione Vanzina è sì confermato, ma “solo” in veste di sceneggiatore, mentre la regia è passata a Martina Pastori. Per la giovane milanese si tratta del battesimo di fuoco, al debutto in un lungometraggio. Comunque, già disponeva di un curriculum di assoluto rispetto, maturato nella scena rap. Difatti, ha lavorato con performer del calibro di Fabri Fibra, Fedez, Ghali, J-Ax e Mecna.

Per quanto riguarda i nuovi personaggi inseriti in Sotto il sole di Amalfi c’è, in primis, Nathalie  (Kyshan Wilson), l’amica canadese di Camilla che accetta di accompagnarla per la stagione estiva nella ridente località campana. In apparenza sicura di sé, con lo svilupparsi della trama scopriremo come dietro la sua bellezza si celi un segreto legato proprio all’aspetto, rivelato a Furio.

Lei perde la testa per Hans (Nicolas Maupas), amico d’infanzia di Vincenzo con il quale passava da bambino le estati in costiera. Un ragazzo pieno di fascino, ma terrorizzato all’idea di rinnamorarsi, poiché uscito scottato da una precedente storia, terminata non nel migliore dei modi.

Sotto il sole di Amalfi, Cinematographe.it

Nelle new entry di Sotto il sole di Amalfi non poteva poi mancare la classica bella e impossibile, che – riprendendo le parole di Hans – non guarda nessuno, sebbene tutti desiderino conquistarla. Si chiama Rebecca (Elena Funari) e Furio viene totalmente stregato da lei: pur di rubarle il cuore, metterà da parte anche d’amor proprio. Addirittura cambierà look, sentendosi alla fine uno stupido. Col passare dei giorni si renderà conto che, anziché farsi abbagliare dall’estetica delle ragazze, dovrebbe osservare qualcos’altro. Non fermarsi alla superficie, guardare alla sostanza.

Il consiglio di Vincenzo gli consentirà di sbloccarsi e forse di trovare l’amore dell’estate, o chissà. Nel cast figurano poi Andrea Occhipinti, nelle vesti di Roberto, padre di Vincenzo, un uomo facoltoso e sommerso dai sensi di colpa per non essere stato vicino al figlio, e Raz Degan, ingaggiato per una parte marginale.

Leggi anche Sotto il sole di Amalfi: recensione del film Netflix

Articoli correlati