Chi è Drusilla Foer alias Gianluca Gori? Biografia, carriera e vita privata della co-conduttrice di Sanremo 2022

Tutto quello che c’è da sapere su Drusilla Foer, co-conduttrice della terza serata del Festival di Sanremo 2022.

Dopo Ornella Muti e Lorena Cesarini, questa sera i riflettori di Rai 1 saranno puntati su Drusilla Foer, attrice, cantante, pittrice e alter ego en-travesti di Gianluca Gori, chiamata ad affiancare Amadeus in veste di co-conduttrice del 72° Festival della canzone italiana.
Drusilla – nobildonna con un passato da fotografa alle spalle – ha conosciuto la fama prima sul web e poi sullo schermo, partecipando a numerose trasmissioni televisive e diventando una vera e propria star. Ecco tutto ciò che c’è da sapere sul suo conto.

Chi è realmente Drusilla Foer? Età e biografia dell’alter ego di Gianluca Gori 

Drusilla Foer è un personaggio di finzione, nato dalla mente del fotografo e performer toscano Gianluca Gori, il quale ha dichiarato: “Quando ho scoperto un personaggio così chiaro, ho pensato che tutti dovessero conoscerla e ho spinto la signora a farsi più visibile. Ammetto che vorrei essere come lei”. 

Drusilla – in diverse occasioni – ha raccontato la storia della sua vita. È nata a Siena nel 1945 da una famiglia piuttosto agiata, trascorrendo l’infanzia e l’adolescenza a Cuba. Successivamente, ha visitato diverse capitali mondiali e vissuto per anni a Bruxelles, per poi tornare in Italia.
Annoiata e invecchiata ritrova la joie de vivre grazie al nipote tatuatore. Si lancia così sul palcoscenico italiano, facendo cinema, televisione, teatro, musica, scrittura. “Sono ancora vorace di emozioni alla mia tenerissima età tra i 40 e i 70.
Il nome d’arte sarebbe stato scelto dalla donna in onore di un battello, il Drusilla per l’appunto, su cui ha passato una notte di passione quando viveva negli Stati Uniti.

La vita privata d Drusilla Foer, tra amori, matrimoni finiti male e nipoti

La sua vita è piena di atipiche avventure e aneddoti incredibili, riguardanti le sue amicizie con personaggi di finzione e reali – come Tina Turner e Andy Wharol – e i suoi amori, tra cui un “texano orrendo” che la tradiva e il suo grande amore, l’ex-marito Hervé Foer, dolce belga deceduto diversi anni fa, addirittura solo qualche giorno dopo il matrimonio.
Drusilla non ha figli, ma come accennavamo ha dei nipoti: Gineva e Giacomo, che fa il tatuatore e con cui sembra avere un rapporto molto più stretto per via della passione comune per l’arte.

Nella carriera di Drusilla Foer anche un film con Ferzan Özpetek, teatro e tanta TV

Drusilla Foer - Cinematographe.it.

Drusilla Foer è una narratrice – come lei stessa ama definirsi – con un curriculum di tutto rispetto. La sua notorietà arriva dal web – in particolare da YouTube e Facebook – ma negli ultimi anni ha saputo destreggiarsi abilmente tra piccolo e grande schermo nelle vesti di attrice e presentatrice.
Per quanto riguarda il cinema, ha partecipato al film di Ferzan Özpetek Magnifica presenza (2012) nel ruolo di Ennio, mentre recentemente è stata nelle sale italiane con Sempre più bello, ultimo capitolo della trilogia di Claudio Norza.

L’esperienza in televisione è invece più variegata: nel 2012 la sua eleganza ha catturato il piccolo schermo con la partecipazione al programma Show Must Go Off di Serena Dandini. Successivamente è stata giudice di Strafactor, parodia del celebre talent show in onda su Sky, e ospite fissa di Pietro Chiambretti in Matrix e  CR4 – La Repubblica delle Donne.

Tra gli spettacoli dal vivo ricordiamo invece Venere nemica. Una favola – come lei stessa la definisce – ispirata alla storia di Apuleio Amore e Psiche. Madame Foer interpreta Venere, dea un po’ disperata e invecchiata che vive a Parigi, tra gli umani. Lo spettacolo – atipico e coinvolgente – è una storia di suocere, di competizione tra donne e uomini traditi.
A maggio riprenderà invece il  tour di Eleganzissima, recital da lei scritto e interpretato, in cui Drusilla – attraverso sensazionali numeri musicali – ripercorre le tappe più significative ed inverosimili della sua vita.

Social e contatti

Drusilla Foer ha un sito ufficiale in cui sono riportati i suoi contatti o, meglio, i contatti del suo ufficio stampa. L’artista è chiaramente presente anche sui social, sia su Facebook che su Instagram, ma anche su Twitter, dove ha tantissimo seguito.

Drusilla Foer, la co-conduttrice della terza serata di Sanremo 2022. La moda riparte dal basso

Drusilla Foer - Cinematographe.it.

Drusilla è legatissima alla sua regione, la Toscana. Un amore che la accompagnerà fino al palco dell’Ariston: sappiamo infatti che l’artista, in occasione del serale di giovedì 3 febbraio 2022, indosserà capi fiorentini realizzati dalla sarta Rita Milano.
Un invito, quello di Madame Foer, a contribuire al rilancio dell’economia italiana ripartendo dal basso, dai piccoli atelier e dalle sartorie indipendenti.

Le altre notizie riguardo al terzo serale sono rigorosamente top-secret, ma per saperne di più sulla soubrette italiana vi invitiamo a fare un giro sui suoi canali social. Drusilla vanta infatti una community molto affiatata e numerosa: più di 300mila follower sulla sua pagina Facebook e circa 200mila sul suo account Instagram.

Articoli correlati