In Captain Marvel Carol Danvers è arrivata nei cinema, con il casco e tutto il resto, e mentre è pronta a tornare in Avengers: Endgame ad Aprile, i fan potrebbero già guardare avanti a Captain Marvel 2. Diretto da Ryan Fleck e Anna Boden, il primo film racconta la storia d’origine del supereroe più potente dell’universo della Marvel Cinematic, quando si allea con un giovane Nick Fury per fermare la Terra da un’invasione degli Skrulls, che cambiano la forma. Ecco cosa sappiamo finora del potenziale sequel.

Captain Marvel 2 non è (ancora) confermato

Con il film appena uscito e la Marvel Studios che ha accuratamente tenuto segreti i suoi piani per la fase quattro, Captain Marvel 2 non è ancora stato annunciato ufficialmente. Tuttavia, un sequel è quasi inevitabile, dal momento che i film solisti della Marvel sono sempre pianificati nel loro franchise. L’unico film dedicato a un solo supereroe nell’MCU che non ha avuto un seguito è stato L’incredibile Hulk, e ciò è stato dovuto a complicazioni dei diritti con l’Universal – qualcosa di cui Captain Marvel non deve preoccuparsi. L’unica altra cosa che potrebbe potenzialmente impedire a un sequel di dirigersi verso lo sviluppo sarebbe un disastro al botteghino, ma sulla base delle attuali proiezioni, il film non ha nulla da temere. Quindi possiamo aspettarci di vedere Captain Marvel 2 tra le fila dei prossimi film della fase quattro, insieme a Doctor Strange 2, Black Panther 2 e I Guardiani della Galassia 3.

Captain Marvel 2 non uscirà (al più presto) fino al 2022

I film Marvel hanno in genere un ciclo di sviluppo di tre anni, e con una lista sempre più affollata, i fan non dovrebbero aspettarsi di vedere Captain Marvel 2 nelle sale prima del 2022. L’ultima volta che un prodotto dell’MCU ha richiesto meno tempo è stato quando Captain America: Civil War è stato rilasciato solo due anni dopo Captain America: The Winter Soldier, e da allora Marvel ha aggiunto altri quattro franchise al mix (Captain Marvel, Ant-Man, Black Panther e Doctor Strange), più altri in arrivo. Per quanto lo studio sia prolifico, la Marvel può rilasciare solo un certo numero di film ogni anno, e i primi due di questa nuova fase sono già pieni di pellicole in sviluppo da un po’, come The Eternals.

Captain Marvel 2 non ha (ovviamente) ancora un trailer

Sarebbe molto impressionante se ci fosse già un trailer subito dopo l’uscita del primo film, ma sfortunatamente non è così.

Captain Marvel 2 sarà ambientato prima o dopo Avengers: Endgame?

Mentre l’ambientazione degli anni ’90 di Captain Marvel aveva principalmente lo scopo di raccontare la storia d’origine di Carol e di conciliarla nel MCU, questo non significa necessariamente che un sequel dovrebbe essere collocato dopo gli eventi di Avengers: Endgame. La fine del film vede Carol lanciarsi in una nuova missione che la porterà in un’avventura nello spazio, e sarebbe un peccato se non riuscissimo a vedere cos’è successo in quella vicenda. Captain Marvel 2 potrebbe adottare un approccio simile a Wonder Woman 1984, che è anche un prequel dei principali eventi del suo universo cinematografico, e racconta una storia che è ancora ambientata nel passato, ma con un’impostazione più recente rispetto a quella del primo film.

Captain Marvel 2: quale potrebbe essere la trama?

Se Captain Marvel 2 sarà ambientato nel passato, subito dopo gli eventi del primo film, la storia potrebbe riguardare semplicemente la missione di Carol per trovare una nuova casa per gli Skrull, dove questi possono essere al sicuro dalla tirannia dell’impero Kree. Si tratterebbe di un modo perfetto per riportare Talos di Ben Mendelsohn nel sequel, soprattutto perché la sua performance è stata uno degli aspetti più apprezzati del primo film. Accompagnare gli Skrull nella galassia sarebbe un espediente irresistibile in cui il pubblico ha già investito e Carol potrebbe imbattersi in ogni sorta di disavventure lungo il suo percorso, magari incontrando versioni più giovani di Yondu e Peter Quill o degli altri Guardiani della Galassia.

È interessante notare che il cattivo dei Guardiani della Galassia, Ronan l’accusatore, lascia la Terra con la pericolosa minaccia che un giorno lui e gli altri accusatori torneranno per raccogliere “l’arma” (nota come Carol) – un avvertimento che non potrebbe essere realmente ripagato se Captain Marvel 2 fosse impostato dopo I Guardiani della Galassia. Se fosse ambientato nel passato, il film potrebbe riavere Ronan come il nemico principale… ma questo sembra improbabile. Non è uno dei più forti antagonisti del MCU e lo abbiamo già visto sconfitto due volte. Un’altra possibilità è che Captain Marvel 2 possa riportare indietro Yon-Rogg di Jude Law, ma data la conclusione soddisfacente per il suo percorso e quello di Carol, nel sequel probabilmente sarebbe più efficace introdurre una nuova minaccia.

Captain Marvel crea Spectrum per il sequel

Se Captain Marvel 2 sarà ambientato in un periodo di tempo significativo nel futuro, c’è una forte probabilità che Monica Rambeau (Akira Akbar), la figlia della migliore amica di Carol, Maria Rambeau (Lashana Lynch), ritorni da adulta con i propri superpoteri. Nei fumetti, infatti, Monica ottiene dei superpoteri e diviene il supereroe Spectrum, con la capacità di convertire il proprio corpo in pura energia. Captain Marvel dedica un considerevole arco di tempo a valorizzare l’impavidità della giovane Monica (incoraggia Maria ad accompagnare Carol in una missione pericolosa) e il suo desiderio di diventare un eroe un giorno; la giovane ispira persino i colori per il costume di Carol. Monica ha undici anni nel 1995 e quindi dovrebbe averne circa trenta nell’attuale MCU, all’incirca la stessa età degli altri Vendicatori. Saremmo sorpresi se “Il tenente guai” non tornasse in Captain Marvel 2.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto