Netflix

Delle nostre storie seriali ci piacciono davvero tante cose, dall’intreccio ai personaggi, fino ad arrivare all’irrefrenabile indipendenza che danno; ma cosa dire dei loro protagonisti? I personaggi maschili, belli e spesso tormentati. Su, non negatelo, quante volte vi è capitato di seguire una serie solo per il suo protagonista? Troppe, più di quante vorreste ammettere, lo so. Eppure ogni tanto la serie si è anche mostrata convincente, altre volte, invece, valeva la pena a stento per il suo personaggio maschile più bello (ma magari anche il primo a sparire nel dimenticatoio).

I protagonisti maschili di casa Netflix che più ci fanno battere il cuore!

Insomma, non riusciamo proprio a resistere a un bel paio di occhi penetranti ma sfuggenti o da un bel passato torbido o, ancora meglio, un personaggio dall’indole solitaria ma con un immenso bisogno di essere accettato per quello che è. E che siano lupi mannari, cacciatori di demoni, scrittori o eroi mascherati, non ci importa, l’importante è che siano una vera e propria gioia per gli occhi e per il cuore. Ma quali sono i preferiti belli e seriali che offre il nostro caro e amato Netflix, inseparabile amico dei nostri week end a base di pizza e patatine?

Qui di seguito ne abbiamo individuati ben dieci. Ce n’è per tutti i gusti, generi ed età!

Josh Hartnett – Penny Dreadful

Netflix

Mr. Chandler, interpretato da quel bel ragazzone di Josh Harnett, dallo sguardo serioso ma dal sorriso un po’ sghembo che, quando esce una volta ogni due stagioni, strega, è tra i protagonisti principali della fortunata serie gotica di John Logan, Penny Dreadful, liberamente ispirata dalla graphic novel di Alan Moore, La Lega Degli Straordinari Gentlemen.

Yankee in terra londinese. Un passato totalmente oscuro e un tremendo segreto che si porta dietro. Ethan Chandler è un vero e proprio bello e dannato, che da non poco filo da torcere al tormentato Victor Frankenstein (Harry Treadaway) e il carismatico ed eternamente bello Dorian Grey (Reeve Carney). La sua indole bestiale, ma nascosta, è quel quid in più a cui proprio resistere non si può.

 Lorenzo Richelmy  – Marco Polo

Netflix

Perennemente in bilico tra equilibrio e irrazionalità si presenta invece Lorenzo Richelmy, il giovane Marco Polo protagonista dell’omonima serie prodotta proprio da casa Netflix.

Lorenzo Richelmy è un giovanissimo attore italiano, alla sua prima esperienza estera, e mostra una grande capacità nella recitazione e di saper tenere testa a un personaggio così ricco di sfumature come Marco Polo. La serie è ancora un po’ acerba, ma vanta di un cast e di una buona struttura che le permetteranno di dare il meglio in futuro.

Charlie Hunnam – Sons of Anarchy

Netflix

Lui è il bad boy per eccellenza. Sbandato. Pericoloso. Membro di un clan di motociclisti. Camicia aperta e chiodo di pelle. Charlie Hunnam con i suoi capelli biondi e occhi azzurri, un po’ da cerbiatto e un po’ da ragazzaccio, ha subito conquistato il pubblico femminile di Sons of Anarchy nei panni di Jax Teller.

E insomma, quante volte abbiamo invidiato la bella e più razionale Tara ogni volta che si abbandonava tra le braccia di Jax? Anche in questo caso ci troviamo di fronte a un personaggio molto complesso recitato da un attore non solo bello ma anche molto bravo, che si cala perfettamente nella parte del figlio tormentato, in bilico tra fedeltà al clan e sesto senso. Un personaggio che ci ha fatto penare non poco, per una serie che ormai è un vero must nel mondo della serialità.

David Duchovny – Californication

Netflix

Lo abbiamo amato nei panni dell’ossessionato agente dell’FBI Fox Mulder, per poi restarne totalmente ossessionate e folgorate nei panni del carismatico e senza speranza scrittore più sexy di tutta Venice Beach. Lui è David Duchovny nei panni di Hank Moody, un Bukowsky degli anni 00 che non riesce davvero a fare a meno di mettersi sempre in qualche guaio, mettendo perennemente a rischio il suo turbolento rapporto con la compagna/ex Karen (Natascha McElhone) e la giovane figlia ribelle “Becca”.

Privo di qualsiasi freno o rigore, Hank è protagonista di una delle serie più spinte e conturbanti del panorama di Showtime, Californication, ma che è entrata fin da subito nell’olimpo delle serie. Sicuramente un bel “vitello” stagionato che col tempo continua a migliorare e riservarci sempre un po’ di tremolio.

Charlie Cox – Daredevil

Netflix

Lui è la star del momento. Protagonista della serie rivelazione dell’anno di casa Netflix, ormai pronta al lancio della sua seconda stagione. Parliamo di Charlie Cox, il diavolo rosso di Hellskitchen, Matt Murdock in Daredevil.

Schivo e al tempo stesso simpatico, cinico nei confronti della più torbida umanità ma sempre pronto ad aiutare chi ne ha più bisogno. Charlie Cox ha davvero conquistato il suo pubblico dal primo momento, mostrandosi un attore perfetto per quella parte, ma anche un bel pezzo di diavolo da ammirare!

Gabriel Macht – Suits

Netflix

L’uomo in giacca e cravatta, fiero e di successo. L’uomo che non deve chiedere mai! Quanto ci piace anche questo tipo di personaggio? E come fare a non citare Gabriel Macht, il cinico e affascinante avvocato Harvey Specter, protagonista della serie Suits, ossessionato con gli abiti di alta sartoria tanto quanto lo è dal successo. Un personaggio odioso e al tempo stesso irresistibile, anche per quella vena di debolezza e altruismo che tenta di nascondere, soprattutto quando si tratta di  Mike, ma con far piuttosto goffo.

La parte di Specter sembra essere stata ritagliata addosso all’attore Macht che la indossa proprio come se fosse un vestito. Affascinante lui e affascinante il personaggio, anche se bisogna riconoscere che il giovanissimo Mike (Patrick J. Adams) ha davvero tutte le carte in regola per essere un “bello seriale”.

Liam McIntyre – Spartacus

Netflix

Facciamo quattro salti indietro nel tempo e perdiamoci nell’arena dei gladiatori, dove terra, sangue e testosterone scorrono vigorosi. Spartacus, nella sua essenza così sfrenata e decisamente poco contenuta, è una di quelle serie più variopinte che attira pubblico un po’ da tutte le parti, ovviamente per vari motivi.

E noi sappiamo bene di non poter resistere al far rude dello Spartacus di Liam McIntyre e i suoi occhioni verdi, protagonista dell’omonima serie, precedentemente interpretato da un altro bellissimo attore, Andy Whitfield, prematuramente scomparso nel settembre 2011.

Luke Pasqualino – The Musketeers

Netflix

“Uno per tutti e tutti per uno!” Quella di The Musketeers è una serie piuttosto emblematica. Non propriamente fedele alla storia vera e propria, e non sempre apprezzata; dobbiamo però dire che a livello artistico la serie non si è fatta mancare proprio nulla. L’imbarazzo per la scelta è prepotente, ma vogliamo puntare sulle spettatrice più giovani, quelle che sono cresciute a pane e prima e seconda generazione di Skins.

Il giovanissimo, ostinato e irrazionale D’Artagnan, interpretato dal Freddy di Skins Luke Pasqualino, ha infranto non pochi cuori, e non solo con il suo personaggio dal far birichino. La pelle ambra e gli occhi nocciola, fanno dell’attore britannico una vera e propria chicca per gli occhi delle più giovani (e non solo).

Joseph Morgan – The Originals

Netflix

Tornando al genere supernatural, Netflix non ci offre i vampiri di The Vampires Diares, bensì coloro da cui tutto ha avuto inizio, ovvero: The Originals.

Bello, maledetto, cinico e spietato – ma anche lui con qualche punto debole – Niklaus è sicuramente l’originale che ha dato più filo da torcere a tutti, compresi i membri della sua stessa famiglia. L’attore Joseph Morgan ha sicuramente una bellezza poco convenzionale che ben si sposa con il suo personaggio decisamente fuori le righe. Che sia in mood pacifico o sul piede di guerra, Niklaus Mikaelson trova sempre un modo per restare ben impresso sia sulla strada di chi incontra, ma anche nel cuore delle sue spettatrici.

Jensen Ackles – Supernatural

Netflix

Continuando e finendo a tematica sopranaturale abbiamo proprio una chicca per tutto il mondo del fandom seriale, ovvero Supernatural. La scelta è ardua, si sa. Eppure è indubbio che tra i fratelli Winchester Dean è quello che conquista di più tra bellezza, sorriso smagliante e simpatia. Si, soprattutto quella simpatia innata un po’ no sense e un po’ idiota che ha fatto battere il cuore di migliaia di fan. Vero è che anche Sam (Jared Padalecki) non scherza mica a bellezza, e qualcuna potrebbe anche dire che assolutamente nel clan dei “belli e seriali” c’è anche Castiel (Misha Collins), ma noi abbiamo scelto di omaggiare la bellezza più texana di Jensen Ackles.
E poi si, diciamolo pure, un Dean è proprio per sempre! Impossibile resistergli!

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE