90 Minuti in Paradiso: la storia vera che ha ispirato il film

90 Minuti in Paradiso: la storia di Don Piper, pastore protestante che ha ispirato il film grazie al libro in cui racconta la sua esperienza con l'aldilà.

90 Minuti in Paradiso – titolo originale 90 Minutes in Heaven – è un film drammatico del 2015 diretto da Michael Polish (Big Sur; Twin Falls Idaho) e interpretato da Hayden Christensen, Kate Bosworth, Dwight Yoakam, Michael W. Smith e Michael Harding.
La pellicola è liberamente tratta dall’omonimo romanzo bestseller, scritto da Don Piper pastore protestante e reale protagonista della storia.

Trama e del film 90 Minuti in Paradiso

90 Minuti in Paradiso - Cinematographe.it

La pellicola diretta da Michael Polish (marito di Kate Bosworth nella vita reale) è basata su una storia realmente accaduta. Don Piper è un pastore protestante che di ritorno da una conferenza in Texas, resta coinvolto in uno spaventoso incidente stradale contro un camion. Quando arrivarono i soccorsi, Don era avvolto in una incerata e secondo diverse testimonianze, l’uomo era deceduto: il cuore non batteva più e non c’era segno alcuno di attività respiratoria. Mentre tutti erano in attesa dell’arrivo del coroner, si avvicinò un uomo – collega di Piper – che sentì forte l’impulso di pregare per la povera vittima, cantando canzoni di lode e di pace. Don, fino a quel momento creduto morto, iniziò a cantare anche lui: si gridò subito al miracolo e dopo 13 lunghissimi mesi di ricoveri e riabilitazione (un braccio quasi completamente reciso così come una gamba) Don decise che avrebbe raccontato la sua esperienza con l’aldilà in un libro, oggi bestseller.

Don Piper e quei 90 Minuti in Paradiso: “perché Dio mi ha rimandato sulla Terra?”

Una storia commovente, alla quale in molti stentano ancora a credere eppure non è frutto della fantasia di un uomo qualunque, ma è il racconto dettagliato di una persona che è realmente morta per 90 minuti. Ci sono diversi testimoni che hanno potuto assistere a quel miracolo, persone che hanno visto Don devastato dall’incidente senza il minimo segno di vita. E lui, che come ogni essere umano fino a quel momento aveva vissuto nel “mistero della fede”, ha deciso di raccontare cosa ha visto nell’aldilà con lo scopo di dare una speranza a chi subisce la perdita – devastante – di un proprio caro. Don Piper, pastore protestante dal 1985, è tornato in vita dopo aver visto cosa c’è oltre la morte: i pensieri racchiusi nel bestseller 90 Minuti in Paradiso, sono molto nitidi e soprattutto ricchi di particolari. Piper, infatti, racconta di aver rivisto i proprio cari, compresa l’amata bisnonna. Il lungo viaggio compito da Don in quei 90 minuti e raccontati insieme all’aiuto di Cecil Murphey, è stato tradotto in ben 46 lingue perché tutti potessero leggere il miracolo capitato a Don. Questo libro dal successo internazionale, ha ispirato il regista a girare un film prodotto da Rick Jackson che, proprio sulla realizzazione di questa pellicola ha dichiarato: “che il film sarebbe stato il più fedele possibile al libro e che sarebbe stato un bellissimo film d’epoca”.

L’attrice Kate Bosworth, che ricopre il ruolo di Eva Piper ha dichiarato di essere “meravigliata dal modo in cui la storia di Don abbia influito su così tante persone” e che si è sentita in un certo senso benedetta “per aver preso parte alle riprese del film”. Tra le pagine del libro Don si domanda anche perché Dio lo avrebbe fatto soffrire così tanto, rimandandolo sulla Terra dove lo aspettavano lunghi mesi di riabilitazione.

Articoli correlati