Il ladro di giorni, cinematographe.it

Al cinema dal 6 febbraio Il ladro di giorni il nuovo film di Guido Lombardi (Là-bas – Educazione Criminale, Take five) con Riccardo Scamarcio. L’attore interpreta Vincenzo, un padre che dopo sette anni di carcere ritrova il figlio undicenne Salvo (Augusto Zazzaro) e intraprende insieme a lui un viaggio verso la Puglia durante il quale i due impareranno a conoscersi, a scontrarsi, ad amarsi, a recuperare i giorni persi, sottratti dal “ladro di giorni”.

Guido Lombardi su Il ladro di giorni: “Nero Nelson ha centrato il mood delle scene che ha musicato”

Il ladro di giorni, cinematographe.it

Le vicende sono accompagnate dalla suggestiva colonna sonora composta dal musicista Giordano Corapi: “In primis c’è questo bravissimo compositore che ha lavorato con me nei primi due film che è Giordano Corapi – ci ha spiegato Guido Lombardi in occasione dell’anteprima stampa del film – poi in questo caso c’è stata anche la collaborazione con Nero Nelson che ha scritto quattro pezzi originali tra cui quello che canta Greta Zuccoli nella scena del ristorante”. Un brano struggente, affascinante, In un’altra vita o ieri, interpretato dalla cantante accompagnata nella performance dallo stesso Nero Nelson. Una scena malinconica che si legge tutta nello sguardo di Riccardo Scamarcio, con il pensiero che sembra andare all’amatissima moglie che si vede all’inizio del film, morta di crepacuore dopo il suo arresto, e nelle parole della canzone. Un’intensa e sorprendente prova per l’attore pugliese.  “Dove mi porti non lo so ma credo di esserci già stata, forse in un’altra vita o ieri quando non ero innamorata. Prenditi tutto e tienilo che io non l’ho mai meritato, lascia la tua fotografia nel bacio che hai soffiato. È la malinconia che ho…”

Il ladro di giorni: la canzone del film con Riccardo Scamarcio

Il ladro di giorni, cinematographe.it

“Nero Nelson ha vinto due David di Donatello negli ultimi anni come miglior canzone originale (A’ verità per Song’ e Napule nel 2014 e Bang Bang per Ammore e malavita nel 2018) – ha continuato il regista – è un amico ed è una garanzia da quel punto di vista, ha centrato perfettamente quello che deve essere il mood delle scene che ha musicato. Anche la canzone del finale Stolen days è sua e di Giordano.”

Il brano Il ladro di giorni dalle sonorità da film western, scritto da Giordano Corapi e interpretato da Nero Nelson e il cantautore Gnut, accompagna un momento di forte tensione del film quando Salvo teme di essere stato di nuovo abbandonato dal padre e sconsolato legge L’isola del tesoro aspettando impaziente il suo ritorno.  Vincenzo in realtà sta riscattando il denaro da Don Pietro per un carico di cocaina e spera di ritornare presto dal figlio ma l’incontro con il boss si rivelerà ad alta tensione. Il testo della canzone racconta ciò che hanno vissuto padre e figlio.

Nel film sono presenti anche musiche di repertorio come: Don’t wanna go the other way di Cody Chesnutt, Love boat di Little Tony, L’estate sta finendo dei Righiera, Casa al centro di Jep.

Il ladro di giorni è una produzione Indigo Film, Bronx Film con Rai Cinema e Minerva Pictures Group, distribuito da Vision Distribution. Nel cast anche Massimo Popolizio, Giorgio Careccia, Vanessa Scalera, Carlo Cerciello, Rosa Diletta Rossi.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto


LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE