Vacanze in America cinematographe.it

Una partita nell’aria afosa del deserto, un viaggio e lo spirito d’avventura: da qui parte l’ispirazione per Vacanze in America, il drink ispirato all’omonimo film diretto da Carlo Vanzina nel 1984. Il film infatti vede protagonisti un gruppo di ex alunni di una scuola privata alla prese con un viaggio negli Stati Uniti. Qui saranno accompagnati da un giovane prete cociaro e uno più anziano, vittima dei numerosi scherzi dei ragazzi. Tra risate e gag comiche, i protagonisti si lanceranno in una divertente partita di calcio nella Death Valley: e cosa c’è di meglio di un drink rinfrescante dopo una fatica del genere?

Vacanze in America: ingredienti e preparazione del drink ispirato al film

Vacanze in America drink

Per preparare al meglio il vostro Vacanze in America occorrono 5 cl di Jim Beam bourbon, 3 cl succo di limone, 1,5 cl di Orzata Pallini e Top Schweppes Lemon. Per iniziare, versate tutti gli ingredienti in uno shaker e shakerate vigorosamente, secondo la tecnica dello shake&strain. Quindi versate il contenuto nel bicchiere, riempitolo di ghiaccio e colmatelo con la Schweppes Lemon. Il bicchiere perfetto per servire il vostro drink è il Collins, mentre per completare il cocktail, guarnite con la zest di limone.

A dare vita al drink ispirato a Vacanze in America è stato Manuel Boncompagni, bartender del La Belle Epoque Cocktail Bar di Frascati, Roma. L’ispirazione appunto nasce dalla scena della partita di calcio nella Valle della Morte e sopratutto dalla freschezza che un coktail del genere presenta in contrasto con le atmosfere afose del deserto:

L’ispirazione del drink arriva dal viaggio in America intrapreso dai protagonisti del film, ma soprattutto dalla visita della Valle della Morte, dove i ragazzi si sfidano in una partita di calcio a temperature eccessive. La sfida è quella di creare un drink fresco per contrastare le alte temperature e che sia corroborante per il corpo, come il thè caldo d’inverno. L’Orzata Pallini con limone e lemon che dissetano l’atleta, regalandogli un’oasi di pace e freschezza nel deserto e il Jim Beam, bourbon del Kentucky che ricorda a chi beve che i protagonisti sono in vacanza e un po’ di divertimento è sempre consigliato!

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto