Last Christmas dove è stato girato? Le location del film con Emilia Clarke

Dov'è stato girato Last Christmas, la commedia a sfondo sentimentale con Emilia Clarke e Henry Golding? Ecco le location londinesi che hanno accolto il cast e la troupe del film.

- Ultimo aggiornamento: 10 Dicembre 2019 19:13 - Tempo di lettura: 6 minuti

Last Christmas, la commedia diretta da Paul Feig e scritta da Emma Thompson, con protagonisti Emilia Clarke e Henry Golding, è ambientata nel centro di Londra, una città che pullula di vita e di personalità. In primo piano troviamo Kate (Emilia Clarke), una ragazza senza piani programmati che si è trasferita in città con la sua famiglia. Ex-cantante gospel, non riesce a sbarcare il lunario con la sua passione coltivata sin da piccola. Costretta a lavorare in un negozio di souvenir natalizi, non si può concedere del tempo per rimodellare la sua immagine e stabilire nuovi obiettivi. Nel momento in cui incontrerà Tom (Henry Golding), un uomo che guarda al presente e non si lascia sfuggire gli attimi da cogliere al volo, Kate si renderà conto che la soluzione alla sua incompletezza risiede nelle piccole decisioni da prendere, correndo rischi e assumendosi responsabilità maggiori.

1. Last Christmas: dove è stato girato il film di Paul Feig?

last christmas location film cinematographe.it

Il regista statunitense Paul Feig è un grande fan di Londra, e afferma che il film è un’autentica lettera d’amore alla città. Last Christmas è stato girato lo scorso Natale, quando la capitale britannica era illuminata dalle tipiche luci festive, e molte scene si sono svolte nel cuore della notte per fare in modo di catturare la magia delle luminarie nel loro massimo splendore e ovviamente anche per contenere la folla.

2. La fantasiosa Apple Market inquadrata nelle sequenze iniziali di Last Christmas

last christmas location film cinematographe.it

Esaminando nel dettaglio le location del film, notiamo che Kate vede per la prima volta il simpatico Tom attraverso la vetrina del negozio di Natale di Yuletide, per il quale lavora. Il negozio in realtà non esiste, ma il luogo in sé è molto più che reale ed è perfetto per far sbocciare un interesse amoroso improvviso. Siamo nel pieno dell’attività fiorente dell’Apple Market al Covent Garden Plaza, il mercato di antiquariato e artigianato, in una lunga passerella che ricopre la quasi totalità della piazza. Colori, odori e fantasia si rincorrono per tutto il mercato, animato tutti i giorni della settimana e molto più nei weekend. Se andata a Londra in un periodo freddo come quello natalizio, non potrete non scaldarvi con una bevanda calda. A tal proposito non perdere, nei pressi di questa zona, la sala del tè Ladurèe e l’irresistibile cioccolateria Godiva.

3. L’area estesa del Covent Garden tra le location di Last Christmas

last christmas location film cinematographe.it

Quando Kate e Tom si incontrano di nuovo, viene messa in evidenza l’area luccicante di Covent Garden, il quartiere artistico per eccellenza. Basta fare un giro nella piazza centrale per ammirare il talento di tanti giocolieri e artisti di strada. Una vera terra d’arte legata all’abbazia di Westminster. In questa splendida location c’è anche spazio per l’arte più rinomata e le proposte si sprecano: per gli amanti del teatro abbiamo la Royal Opera House, poi c’è il Coliseum, il New London Theatre e anche una chiesa dedicata agli attori, St. Paul Church. Le strade sono fiancheggiate da negozi indipendenti che vendono libri e opere d’arte.

4. Marylebone: l’ambientazione principale di Last Christmas

last christmas location film cinematographe.it

Lo splendido edificio lapidato di miele che raffigura l’esterno del rifugio per senzatetto, dove avvengono le svolte più significative e toccanti del film, si trova a Marylebone, a nord di Oxford Street. Mentre le fotogeniche colonne georgiane, addobbate con luci scintillanti, fanno da sfondo a diverse scene della coppia protagonista, gli interni decorati fanno da cornice al concerto di Natale che avverrà nell’atto conclusivo di Last Christmas. Tra i negozi interessanti da segnalare in questa zona c’è Daunt Books, una grande libreria specializzata in viaggi, dalla struttura e gli arredi simili a una libreria di stampo vittoriano. Da riportare in evidenza anche il ristorante Cotidie, aperto da Bruno Barbieri, che però lo chef italiano ha ceduto allo chef Marco Tozzi a causa dei troppi impegni.

5. Tra le location di Last Christmas una delle attrazioni più travolgenti di Londra: il Savoy Theatre

last christmas location film cinematographe.it

La disastrosa audizione di Kate si svolge all’interno del Savoy Theatre, un gioiello in stile art déco nascosto accanto all’ingresso principale dell’hotel The Savoy sullo Strand. Vale assolutamente la pena acquistare biglietti per qualsiasi spettacolo o show mostrato in questa struttura solo per ammirare gli interni. Nelle vicinanze si trova il punto sul Tamigi in cui Tom fa un discorso molto importante a Kate, di fronte all’ingresso sul fiume del The Savoy.

6. Il romanticismo è alle stelle all’interno dell’Alexandra’s Palace di Londra

last christmas location film cinematographe.it

Per ripercorrere la storia d’amore di Kate e Tom nella Londra di Last Christmas vi converrà adesso indossare i pattini! I due infatti, in una scena del film, decidono di andare a pattinare sul ghiaccio in tarda notte. Si faranno scoprire dalla sicurezza e fuggiranno per le strade con i pattini ancora indosso. Un segmento piuttosto comico ambientato ad Alexandra’s Palace, un vasto edificio di epoca vittoriana noto ai locali come “Ally Pally”, che ospita un’enorme pista di pattinaggio al coperto. Quest’ultima si trova in uno splendido spazio dai soffitti alti e fiancheggiato da immense porte finestre. Aperto tutto l’anno, per chi fosse interessato!

7. Magia nell’East London con Last Christmas

last christmas location film cinematographe.it

Il minuscolo ma completamente ordinato appartamento di Tom, dove la coppia scoprirà di essere molto più legata di quel che sembra, si trova all’angolo fra Brick Lane e Cheshire Street, nella zona dell’East London. Brick Lane è stata a lungo famosa per le sue curry house (case popolari) e più recentemente per café e negozi d’arte. Per pura coincidenza, l’attore Henry Golding viveva effettivamente in un appartamento in questa zona, dietro l’angolo di quello fittizio del personaggio che interpreta. Tra i posti mozzafiato da visitare almeno una volta, l’appuntamento è da Duck and Waffle (al 110 di Bishopsgate) dove, tra un morso di waffle ai pistacchi e un sip di caffè, si può osservare dal 40° piano di Bishopsgate tutta la città che si muove frenetica intorno al grattacielo.

Scopri anche La New York di Woody Allen: itinerario da Queensboro Bridge a Central Park

8. Cosa mangiare a Londra? Non solo street food!

last christmas location film cinematographe.it

Quali sono i piatti tipici di Londra? Durante un viaggio nella città in cui è stato girato Last Christmas è d’obbligo fare una full immersion della trazione gastronomica all’insegna dello street food e dell’afternoon tea. Immancabile è la Full English Breakfast, la colazione all’inglese con pancetta fritta, uova strapazzate o in camicia, pomodori fritti o grigliati, funghi alla piastra, salsicce di maiale e fagioli. Il piatto più venduto nei ristoranti del Regno Unito è il Chicken Tikka Masala. Sembrerebbe proveniente dall’India, ma non lasciatevi ingannare; è una delizia per gli occhi con bocconcini di pollo insaporiti da una cremosa salsa arancione molto speziata, preparata con curry, pomodoro e panna. Per concludere, se si parla di piatti tipici del posto, prima o poi si deve arrivare al famigerato Fish and Chips, composto da pesce impanato e fritto e servito con patatine fritte, crema di piselli e salsa tartara. Molto richiesto sia dagli abitanti che dai turisti, con questa specialità gli inglesi vanno a colpo sicuro.

Leggi anche Alice nel Paese delle Meraviglie: ricette e idee per un ‘tea party’ degno del Cappellaio Matto