Figlio di Odino: tutta la potenza di Thor nel drink ispirato al supereroe

Figlio di Odino è il drink ispirato al personaggio di Thor in Avengers: Endgame: scopriamo insieme tutti gli ingredienti e come si prepara!

Capelli biondi, forza sovrumana e discendenza divina: questo è Thor, il potente figlio di Odino e amato supereroe, conosciuto grazie al Marvel Cinematic Universe e visto anche nell’ultimo Avengers: Endgame. Proprio la parte divina e antica del personaggio ha ispirato il drink, che prende proprio il nome di Figlio di Odino. Scopriamo insieme come si prepara e quali sono gli ingredienti!

Figlio di Odino: ingredienti e preparazione del drink ispirato a Thor

Figlio di Odino I Maestri del Cocktail Cinematographe.it

Photo by Alberto Blasetti e Andrea Di Lorenzo

Per preparare il vostro Figlio di Odino, il drink ispirato a Thor in Avengers: Endgame, vi occorrono 40 ml di whisky Laphroaig 10yo, 60 ml di birra chiara, 40 ml di idromele homemade (miele, limone e spezie) e 10 ml limone fresco. Il cocktail si prepara direttamente nel bicchiere capiente, versando il whisky, l’idromele e il succo di limone fresco. A questo punto aggiungete il ghiaccio e in ultimo la birra chiara. Mescolate il tutto con il barspoon e infine servite. Il bicchiere migliore per questo drink è il Tumbler alto, mentre per completare aggiungete come guarnizione della scorza di limone attorno al perimetro interno del bicchiere.

A dare vita a questo cocktail è stata la crew de I maestri del cocktail, che produce il programma tv Drink me out, in onda su La7d ogni mercoledì in seconda serata. Un cocktail che richiama tutti i sapori dei popoli antichi:

Una ricetta con spoiler! Un whisky torbato scozzese come il Laphroaig 10 anni e la birra, bionda, fermentato tipico dei popoli nordici. Si aggiunge l’idromele, nota nell’antichità come la ‘bevanda divina’. Tre ingredienti che si prestano perfettamente per un cocktail ispirato al figlio di un dio, legato alla mitologia delle popolazioni nordeuropee. Oltretutto, Thor, proprio in Avengers: Endgame fa uno smodato uso di birra.

Articoli correlati