Altered Carbon cinematographe.it

Altered Carbon ha fatto il suo debutto su Netflix due anni fa, lasciandoci con un finale di stagione che apriva le porte ad un futuro incerto e oscuro. Il thriller fantascientifico – basato sulla serie di libri scritti da Richard Morgan – ci introduceva in un mondo distopico in cui gli esseri umani possono immagazzinare i propri ricordi e la propria coscienza, il cosiddetto I.D.U. (Immagazzinamento Digitale Umano), all’interno di un supporto tecnologico definito “pila corticale”, che può essere trasferito all’infinto in diversi corpi chiamati “custodie”. La prima stagione si è conclusa con una violenta resa dei conti tra Takeshi Kovacs (interpretato da Joel Kinnaman) e sua sorella Reileen (Dichen Lachman). Costretto ad uccidere la propria sorella, Kovacs nelle ultime battute della stagione ha poi restituito la propria custodia alla sua coscienza originale, pronto a prenderne una nuova e a partire verso un misterioso futuro alla ricerca dell’amata Quell.

Richard Morgan: scopri qui cosa ci ha rivelato l’autore di Altered Carbon [VIDEO]

La seconda stagione appena rilasciata da Netflix è ambientata trent’anni dopo gli eventi conclusivi della precedente e troviamo Kovacs nella sua nuova custodia, interpretato da Anthony Mackie, già noto al grande pubblico per il ruolo di Falcon nei film del Marvel Cinematic Unverse. Una seconda stagione dinamica e piena d’azione, intrisa di misteri e colpi di scena.

Che cosa abbinare dunque al viaggio del protagonista verso un oscuro futuro in mondo distopico? L’ideale è il cocktail Fade to Black di Liquor.com, un’originalissima variante dark del Rum Sour, fatta con carbone attivo e more di stagione. Ecco la ricetta per preparare questo particolare drink da gustare durante la visione della serie e che vi avvolgerà come le atmosfere di Altered Carbon!

Fade to Black: ingredienti e preparazione del cocktail da abbinare alla visione di Altered Carbon

Per preparare il drink, di cui trovate la foto qui, vi occorrono: 5 more, 5 cl di rum speziato, 2 cl sciroppo di zucchero, 2 cl di succo di limone fresco, 1 cl di albume, 1 cucchiaio di carbone attivo e bitter Angostura per la guarnizione.

Per la preparazione mescolate le more in uno shaker, quindi aggiungete gli altri ingredienti e agitate a secco (senza ghiaccio) fino a quando l’albume diventa spumoso, per 20 secondi. Aggiungete ghiaccio e agitate vigorosamente fino a quando diventa ben freddo.
Con la tecnica del double-strain (doppia filtrazione) versare gli ingredienti in una coppa raffreddata e ultimate guarnendo con 3 gocce di bitter Angostura.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE