GIUDIZIO CINEMATOGRAPHE - FILMISNOW

VOTA IL FILM ORA!

3.2

MEDIA VOTI PUBBLICO

Ogni generazione ha la sua storia simbolo, il racconto del momento, il film che porta sul grande schermo l’adolescenza di quella precisa epoca storica. E se per i più grandi è stato Il tempo delle mele, la scorsa generazione si è immedesimata nei protagonisti di Tre metri sopra il cieloSuccede di Francesca Mazzoleni rappresenta il film dedicato ai giovani di oggi.

Tratto dall’omonimo romanzo di Sofia Viscardi, il film si inserisce perfettamente in questo filone, raccontando gli adolescenti dei nostri giorni, una generazione sempre attaccata agli smartphone, che fa dei social network e della propria reputazione su di essi, una questione di vita o di morte. Come tutti quelli venuti prima di loro però, anche i giovani di oggi devono rispettare delle tappe obbligatorie e fondamentali per la propria crescita, ma soprattutto devono riuscire a superare quel periodo terribile ma allo stesso tempo indimenticabile che è l’adolescenza.

Succede: l’adolescenza raccontata da un punto di vista inedito

succede Cinematographe

A differenza dei film che l’hanno preceduto, Succede ha un particolare inedito: raccontare l’adolescenza da un punto di vista femminile. L’intento della regista, che riprende il pensiero dell’autrice del romanzo, è quello di portare sullo schermo un racconto autentico, vero e in presa diretta dall’interno, attraverso i gesti e le parole dei protagonisti.

Le immagini, le situazioni, i pensieri: tutti gli elementi sono veri, reali, tipici degli adolescenti e riportati al cinema senza filtri. Succede riesce, nella sua semplicità, a ricreare sullo schermo quella magia tipica dell’adolescenza, un periodo terribile e odiato, ma che lascia nella memoria ricordi indelebili. Una fase della nostra vita in cui tutto assume un’importanza vitale, dalle minime gioie alle difficoltà più insignificanti: quando si è adolescenti anche il più piccolo problema, si trasforma in un ostacolo insormontabile. Tutte le emozioni, le situazioni sono vissute pienamente, senza risparmiarsi, buttandosi a capofitto nella vita di tutti giorni. E in Succede tutto questo anima lo schermo.

Il film racconta una fase della vita di Meg, quella che viene dopo una grande delusione, caratterizzata dalla presenza degli amici fedeli e da nuovi incontri. La telecamera la segue all’interno di un mondo fatto di messaggi sul telefono, pensieri registrati con audio vocali, incontri clandestini e nuovi amori, dando vita ad un vero e proprio percorso di crescita. E grazie alla semplicità con cui tutto questo viene raccontato, lo spettatore di qualsiasi età sa riconoscere un po’ del se stesso adolescente nei protagonisti del film.

L’importanza della musica, elemento comune agli adolescenti di tutti i tempi

Succede Meg Tom Cinematographe

Come gli adolescenti di ogni epoca e luogo, la vita dei protagonisti di Succede è scandita dalla musica. La colonna sonora nel film di Francesca Mazzoleni ha un ruolo veramente fondamentale, quasi da protagonista. Una colonna sonora varia, che passa da uno stile all’altro, riuscendo ogni volta a trovare le sonorità giuste per accompagnare i momenti più importanti del film, ma soprattutto per seguire il cambiamento che la protagonista Meg deve affrontare.

Anche la musica, come le atmosfere magiche che avvolgono i protagonisti, fa parte di quegli elementi che accomunano gli adolescenti di tutto il mondo: l’ennesimo fattore che permette agli spettatori di ogni età di immedesimarsi nella storia e di ricordare con nostalgia e forse con un sorriso, quel periodo intenso e sorprendente che è l’adolescenza.

Succede è il film generazionale della nostra epoca, con tutti i difetti e le paure tipiche dei ragazzi di oggi. E proprio per portare sullo schermo quella verità che traspare dalle pagine del libro di Sofia Viscardi, per interpretare i giovani protagonisti sono stati scelti dei giovani attori. Il film segna così l’esordio non solo della regista, ma anche degli interpreti che, alla loro prima esperienza importante sul set, hanno dovuto raccontare al cinema la loro realtà di adolescenti, quasi come se dovessero interpretare se stessi: un’operazione non così semplice come può sembrare.

Succede arriverà nelle sale italiane a partire dal prossimo 5 aprile.

SPECIALE OSCAR 2020
Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

PANORAMICA RECENSIONE
Regia
Sceneggiatura
Fotografia
Recitazione
Sonoro
Emozione