GIUDIZIO CINEMATOGRAPHE - FILMISNOW

VOTA IL FILM ORA!

3.1

MEDIA VOTI PUBBLICO

Reduce dal grande successo ottenuto in Romania, la love teen commedy Oh, Ramona! arriva su Netflix. Si tratta di un film tutto Made in Romania: rumeno è infatti il bestseller da cui è tratta, il libro di Andrei Ciobanu, e rumena è la regista Cristina Jacob, che nel suo paese è ormai una specialista del genere, soprattutto se si parla di adolescenti alle prese con i primi drammi vari ed eventuali della vita.

E in effetti per il protagonista Andrei (Bogdan Iancu), goffo sedicenne che ancora non è riuscito a vivere la sua prima volta ed è in attesa del party giusto per poterla consumare, il dramma più grande della sua esistenza si chiama Ramona (Aggy K. Adams): la ragazza più bella della scuola: inarrivabile, un classico dell’adolescenza. Quando però a una festa i loro occhi finalmente si incontrano e lei decide di cedere, la storia non va secondo gli ideali di Andrei: andare a letto senza conoscersi ed essersi frequentati per un po’ non è proprio la storia d’amore che aveva in mente. Ramona però non glielo perdonerà facilmente, soprattutto perché è una ragazza a cui nessuno saprebbe dire di no.

Oh, Ramona!: quella prima volta che non si scorda mai

Oh, Ramona! cinematographe.it

Come Andrei non dimenticherà per diverse vicissitudini quella sua prima volta non consumata, anzi si può dire che quella stoccata lo perseguiterà per tutta la vita, allo stesso modo la regista di Oh, Ramona! gioca ancora una volta come dai suoi primi lavori, mescolando commedia, love story e teen story dando al film molteplici sfumature che virano per lo più verso il versante demenziale.

Infatti rovistando tra i titoli e le trame della filmografia di Cristina Jacob, scopriamo che la regista, non molto conosciuta in Italia, deve essere incuriosita e forse anche affascinata dal mondo degli adolescenti. Non solo perché è fedele da molto sempre a raccontare storie di personaggi giovanissimi, ma anche perché mostra nel film di conoscere bene il loro linguaggio, i loro timori, le loro abitudini e la loro capacità di trasformare in momenti decisivi della propria vita anche episodi apparentemente banali.

Oh, Ramona!: un film adolescenziale che parla social friendly

Oh, Ramona! cinematographe.it

Oh, Ramona! è un film che sotto certi aspetti conserva alcuni elementi tipici delle storie di formazione, raccontati in maniera leggera e semplice, ma senza per questo banalizzare o trascurare il peso delle esperienze di cui si parla: è la storia di un adolescente che attraverso l’esperienza dell’amore e della sessualità diventa adulto, compiendo delle scelte che influenzeranno la percezione che gli altri avranno di lui e quella che lui avrà di se stesso.

Il film si esprime molto attraverso la narrazione di stati d’animo arricchiti da brevi monologhi interiori, che possiamo definire in linguaggio social friendly: sullo schermo infatti appaiono spesso gif, scritte, e tutte quelle immagini, esclamazioni e modi di dire che ormai chi utilizza i social per comunicare conosce bene. Un aspetto questo che rende il film sicuramente più appetibile per una generazione di giovanissimi, che sono gli stessi protagonisti del film. La mamma che diventa confidente, ed è persino la persona che comprende di più Andrei parlando dall’alto della sua esperienza, il migliore amico coetaneo che gioca a fare il più grande, la ragazza passionale e maledetta e quella angelicata ma dalla storia complicata, sono degli elementi classici che vengono tuttavia rielaborati in una particolare versione 2.0 che si prestano al gioco della regista, strizzando per colori, temi e fotografia con gli anni ’70.

Oh, Ramona!: buone premesse e occasioni mancate

Oh, Ramona! cinematographe.it

Se nonostante i suoi errori Andrei riesce a recuperare la sua occasione mancata, non si può dire lo stesso del film. Il linguaggio accattivante, la dinamicità e la buona regia non bastano a completare una sceneggiatura che poteva concedere maggior spazio a situazioni comiche che facessero da spalla al demenziale, così da non appiattire il ritmo complessivo del film.

Oh, Ramona! quindi si rivela una pellicola scorrevole e spensierata, ma da guardare senza attendersi troppo dalle buone premesse lanciate nel corso del film. Uscito il 14 Febbraio 2019 nelle sale cinematografiche in Romania, e dal 1° Giugno è entrato nelle novità in catalogo su Netflix.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

PANORAMICA RECENSIONE
Regia
Sceneggiatura
Fotografia
Recitazione
Sonoro
Emozione