How To Get Away With Murder 2×01: recensione

Era tanta l’attesa per la season premiere di uno dei serial rivelazione dello scorso anno: How To Get Away With Murder. E come al solito Shonda Rhimes, nella sua serata, non delude le aspettative montando un inizio stagione entusiasmante, misterioso e sexy; un vero e proprio colpaccio della Regina della tv Usa. Ma ripartiamo da dove eravamo rimasti: sono passati quattro mesi dalla morte di Rebecca, i Keating 5 non si danno pace pensando che sia scomparsa e che possa essere andata alla polizia. La verità non tarderà ad arrivare in un colpo di scena che non mancherà di far saltare lo spettatore. Ma per un omicidio che viene risolto un altro sembra presentarsi all’orizzonte, ponte che ci introdurrà alla nuova stagione.

how-to-get-away-with-murder-2

Il Cast di How To Get Away With Murder

How to Get Away With Murder torna prepotentemente nelle nostre vite e lo fa con un inizio stagione al cardiopalma che ci riporta finalmente a casa di Annalise Keating, ma tanto è successo e tanto è cambiato, gli stessi personaggi non sono quelli del pilot ma sono evoluti ognuno a modo suo: Wes non è più il “puppy” ma si dimostra più duro e arrabbiato; Laurel e Michaela sono ovviamente le prime della classe ma la loro tensione è presente in tutta la puntata, Asher è maturato, più preoccupato e meno scanzonato, anche visto il ricatto a cui è sottoposto; ma il vero e proprio cambiamento è quello di Connor, meno sfrontato e più dolce, dopo la scoperta della sieropositività di Oliver sembra pronto a mostrare il suo lato tenero e il suo cuore.

How To Get Away With Murder: arriva Framke Janssen

Ma è Viola Davis che sovrasta per l’intera puntata, Annalise non si è mai mostrata così fragile e preoccupata, un vero e proprio cambio di direzione rispetto alla bitch austera e manipolatrice della season one, la Davis è semplicemente perfetta dimostrando come al solito una versatilità e un carisma che magnetizzano lo spettatore verso lo show, dopotutto ricordiamo che l’attrice si è aggiudicata l’Emmy come miglior interprete in una serie drama, proprio per il personaggio della Keating. Scopriamo anche qualcosa di più sul suo passato, un vero e proprio colpo di scena che introduce il nuovo personaggio: Eve Rothlo interpretata dalla sempre sensuale Franke Janssen, un vero e proprio WTF che mescolerà ulteriormente le carte in tavola.

famke-janssen

Framke Janssen in una scena

Ovviamente noi di Cinematographe non vi diciamo nulla su quello che succede durante la puntata, possiamo solo dirvi che HTGAWM è tornato con una season premiere da urlo! Shonda Rhimes come al solito convince al 100% e il cliffhanger finale è la dimostrazione che nulla si può contro il potere ammaliante del #TGIT (Thank’s God It’s Thursday).

Giudizio Cinematographe

Regia - 3.5
Sceneggiatura - 3.7
Fotografia - 3.5
Recitazione - 3.7
Sonoro - 3.5
Emozione - 3.8

3.6

Voto Finale

Tags: ABC

Articoli correlati