GIUDIZIO CINEMATOGRAPHE - FILMISNOW

VOTA IL FILM ORA!

Arlo il giovane alligatore , diretto da Ryan Crego, è un film animato in esclusiva sulla piattaforma Netflix. Uno sguardo divertito e ricco di fantasia che segue le vicende di Arlo (doppiato in lingua originale da Michael J. Woodard), un ragazzo metà umano e metà alligatore che, dalla palude in cui abita, sogna di ritornare nella sua città natale, New York. Affrontando vari pericoli, collezionando varie amicizie importanti lungo la via e acquisendo una forza interiore tale da abbattere i suoi limiti strutturali che lo tenevano a freno con l’immaginazione e il talento per il canto, Arlo riuscirà a vivere un’avventura fantastica ma brillantemente ancorata ad una realtà che lo spettatore può ancora visualizzare e con molta chiarezza. Il film è stato aggiunto nel catalogo Netflix il 16 Aprile, ed è una vera e propria sorpresa sul fronte tecnico e artistico.

Arlo il giovane alligatore e un sogno che non riesce a spegnersi

arlo il giovane alligatore recensione film animato netflix cinematographe.it

Guidati dalla fervida immaginazione dietro e davanti le quinte, con una cura maniacale riposta per fondali dettagliati e un design molto ispirato per protagonisti e compagni di avventura, Arlo il giovane alligatore ha tutta l’intenzione di lasciare il segno già dai primi minuti di visione: il sogno della Grande Mela, una immagine sfavillante ma distante dal tramutarsi in realtà, è il motore che anima tutto il meccanismo di note, suoni e voci distinte che si elevano al di sopra del materiale proposto. Arlo è un protagonista con la quale ci si può facilmente identificare, mosso da ambizioni più grandi di lui ma, nel frattempo, ritiene impossibile conoscere sconfitta certa negli ostacoli della vita.

Un legame di sangue è il campanello che risuona per spingerlo a compiere un viaggio oltre l’ignoto, da un angolo di palude che lo invita a consumare una routine senza svolte. Nel cercare di entrare in contatto con lui e seguirlo in questa avventura, ci sarà modo di riscoprirsi e comporre un mosaico di emozioni sincere e rivelazioni che fungono da impalcatura stabile all’intero comparto narrativo. Facendo la conoscenza della timida gigantessa Bertie (Mart Lambert), lo spericolato Piccolo Tony (Tony Hale), e il riservato mostro della laguna Marcellus (Brett Gelman) tra i simpatici co-protagonisti al suo fianco, Arlo sblocca differenti lati di un carattere in attesa di splendere oltre le luci della città che non dorme mai. Un cammino scritto con sagacia e voglia di dispensare pillole di vita senza essere sfacciatamente forzati, che ci indica quale strada si può intraprendere per accettarsi e farsi apprezzare senza applicare filtri di sorta, in un mondo che corre veloce e fa fatica a fermarsi.

Le canzoni di Arlo il giovane alligatore: il piatto forte di un cartone ricco di sorprese

arlo il giovane alligatore recensione film animato netflix cinematographe.it

Con un disegno animato in 2D denso di linee e contorni accattivanti che sfociano in parentesi oniriche che spiazzano a più riprese, in Arlo il giovane alligatore ci troviamo di fronte ad una vasta scelta di brani originali dal ritmo incalzante, dove le armoniose voci ci accompagnano in un arco psicologico molto convincente. Arlo apre i pezzi musicali e detta il ritmo dell’intera narrazione, con l’atmosfera puramente pop che tende la mano verso l’universo jazz proponendo scelte musicali davvero indovinate. Procedendo in questo modo, i personaggi vengono risaltati maggiormente con qualità e pecche da individuare e segnarsi per accrescere il potenziale che risiede in loro. Sono risvolti che possono insegnare molto ad un target di giovanissimi, ma tradotti in un linguaggio comprensibile anche per il mondo adulto. Il film Netflix è perfettamente in grado di reggersi in piedi senza influenze esterne o altri riferimenti cinematografici che lo manipolano.

Abbiamo un prodotto d’animazione che porta avanti un discorso sincero nei riguardi dell’accettazione, dell’inclusione in una comunità che non può adottare soluzioni di comodo per rigettare il diverso, e ancora, il talento utilizzato come valvola di sfogo per sentimenti e sensazioni contrastanti ma che possono avere una voce distinta e una serie di legami di amicizia che sono il vero traguardo di un viaggio verso la scoperta di noi stessi. Con una durata contenuta come ultima qualità da riportare, condensando comicità, spettacolo, importanti dilemmi morali, valori incontrastati e musiche da ascoltare più e più volte, Arlo il giovane alligatore è una delle più sorprendenti uscite rese disponibili su Netflix. Da non perdere.