GIUDIZIO CINEMATOGRAPHE - FILMISNOW

VOTA IL FILM ORA!

Make America Gay Again” e ci volevano proprio Will & Grace a far tornare un po’ di arcobaleno nell’America di Trump. Undici anni dopo l’ultimo episodio la coppia più famosa delle sit-com torna con una nuova, divertente stagione.

Will & Grace 9 – torna la sit-com più famosa della tv dal 13 Ottobre su Joi

Avevamo lasciato l’avvocato gay Will Truman con un convivente – Vinnie D’Angelo – e un figlio, mentre l’arredatrice d’interni Grace Adler, scoperta la gravidanza, è tornata a casa da Leo, decisa a far funzionare il loro matrimonio. Il rapporto fra i due sembrava incrinato nonostante i tentativi di Karen Walker e Jack McFarland di riavvicinare la coppia. I due si rivedranno anni dopo, durante il primo giorno di college dei rispettivi figli.

Will & Grace 1

La nuova stagione di Will & Grace (qui il trailer) si apre nel solito appartamento dove la vita sembra svolgersi normalmente. Come già annunciato dagli ideatori David Kohan e Max Mutchnick, il nono ciclo di episodi non terrà conto del precedente finale, e ci penseranno Karen e Jack a farci presente la cosa… nel loro solito modo di dare le notizie.

Will & Grace 9: un nuovo corso di eventi indipendenti dal finale di undici anni fa

L’episodio 11 Anni Dopo si apre proprio così, allontanandosi dal 2006 e creando un ponte con lo speciale del 2016 girato in vista delle Elezioni Presidenziali; e ci pensa sempre Karen ha gettare l’affondo, un modo per riallacciare il tema politico in questa premiére. Ovviamente l’azione non può che svolgersi interamente alla Casa Bianca. Infatti, grazie all’amicizia con Melania Trump, Karen riesce a procurare un lavoro a Grace: ri-arredare lo Studio Ovale del nuovo Presidente, mentre Will intrattiene una relazione interattiva con un deputato del Congresso con cui non condivide le idee politiche. I due pur di non passare per ipocriti andranno a Washington di nascosto.

Will & Grace 9

Nonostante siano passati anni, la nuova stagione di Will & Grace ha avuto la capacità di dare una sensazione diversa – non la stessa vissuta con il revival di Una Mamma per Amica, in cui l’effetto nostalgia era componente essenziale della trama -, ovvero la netta percezione che, in fin dei conti, di tempo ne sia passato pochissimo dall’ultima volta che abbiamo passato la serata in compagnia della sit-com.

Ironico, divertente e satirico, Will & Grace torna in gran forma

Ed è proprio questo che ci fan ben sperare in un revival con i fiocchi: il lato divertente, politico e sociale che la serie aveva negli anni duemila è rimasto intatto, quasi immutevole, ma con la netta sensazione che Will & Grace abbia ancora altro da dire e sarà interessante vedere come i personaggi che abbiamo amato tanto si rapporteranno in un mondo cambiato tantissimo, fatto di Tinder, Grindr e smartphone, in un’America profondamente mutata sia socialmente che politicamente.

will e grace 9

Punto di forza di Will & Grace 9, oltre alla sempre ottima sceneggiatura, è un cast formato da veri professionisti che si rivelano essere sempre più incredibili: Eric McCormack e Debra Messing rientrano nel loro ruolo di mattatori dello show con una naturalezza che incanta, si ha quasi la sensazione che ci abbiamo aspettati seduti su quel divano. Sean Hayes e Megan Mullally tornano nelle vesti di Jack e Karen e quasi non si sente lo scorrere del tempo, sopratutto per quanto riguarda il personaggio di Karen che, come al solito, riesce a portare ancora più in alto l’asticella di uno show che sembra non aver perso smalto.

Will, Grace, Jack e Karen sono tornati e non sembrano volersene andare e, ammettiamolo, fortunatamente! Quale piega prenderà la serie lo scopriremo solo fra qualche episodio, quando ci addentreremo nel cuore dello show, i presupposti, almeno dopo aver visto il pilot, sembrano essere dei migliori. Ben tornati Ragazzi!

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

PANORAMICA RECENSIONE
Regia
Sceneggiatura
Fotografia
Recitazione
Sonoro
Emozione