GIUDIZIO CINEMATOGRAPHE - FILMISNOW

VOTA IL FILM ORA!

La regina Vittoria è stata uno dei sovrani più importanti e amati d’Inghilterra e per questo la sua storia e le vicende dei personaggi che le sono stati accanto continuano ad affascinarci ancora oggi. Victoria, scritta da Daisy Goodwin, è la serie che negli ultimi anni ha riportato alla luce la storia di questa regina,  grande nonostante la sua nota bassa statura. Dopo aver assistito alla sua salita al trono e all’affermazione come legittima sovrana, in questa terza stagione la nostra regina dovrà superare degli ostacoli davvero complicati, legati soprattutto all’atmosfera di ribellione che si respirava in tutta Europa verso la fine degli anni Quaranta dell’Ottocento, più precisamente nel 1848.

La terza stagione di Victoria si apre con un episodio introduttivo, che ci trasporta nell’Europa del 1848 e alla corte della sovrana d’Inghilterra, ma dal finale davvero… infuocato!

victoria cinematographe.it

L’Europa del 1848 infatti è un continente invaso dai sentimenti rivoluzionari, che presero di mira la monarchia e le grandi dinastie reali, fino a quel momento padrone incontrastate. La nuova stagione di Victoria si apre proprio nel bel mezzo della rivoluzione, in Francia, con il re Luigi Filippo costretto alla fuga e il popolo ormai prossimo a sfondare le porte del palazzo. Ormai senza casa o protezione, il re di Francia decide di recarsi dalla regina Vittoria per chiedere e asilo.

Nel frattempo in Inghilterra il movimento popolare risulta decisamente più pacifico, nonostante i Cartisti, uomini della working-class decisi a far valere i propri diritti di lavoratori, si battano per richiedere il riconoscimento della loro “Carta del Popolo”. Un popolo che nonostante sia desideroso di cambiamenti, è sempre fedele alla sua regina, come è convinta la stessa Vittoria. Un po’ meno convinto della buona fede del popolo inglese è Lord Palmerston, nuovo Ministro degli Esteri e altra new entry nel cast della terza stagione di Victoria. I rapporti tra l’uomo e la regina si dimostrano fin da subito complicati: arrogante e pieno di sé, Lord Palmerston sembra non aver mai il giusto rispetto per la propria sovrana e si dimostrerà spesso d’intralcio nei piani della regina. Ma le novità a palazzo non finiscono qui.

Il primo episodio della terza stagione di Victoria infatti mostra la regina incinta del suo sesto figlio, mentre gli altri cinque crescono in salute e iniziano a far valere le loro qualità, come la primogenita Vittoria, chiamata Vicky e il secondo Alberto Edoardo, detto Bertie. Mentre Vicky si dimostra fin dalla tenera età studiosa e curiosa, Bertie è più impulsivo e meno incline ad imparare: proprio l’educazione dei figli sarà motivo di scontro tra Vittoria e il suo amato Alberto.  Il principe infatti è sempre al fianco della regina ma, come già visto nelle prime due stagioni, non esiterà a far valere la propria opinione, soprattutto riguardo la situazione critica in cui versa l’Inghilterra e l’Europa in quel momento. Una situazione che potrebbe trasformarsi in un vero e proprio pericolo per la famiglia reale.

La terza stagione di Victoria dal 13 settembre su LaF

victoria cinematographe.it
MAMMOTH SCREEN FOR ITV
VICTORIA
Series 3
Episode 2
Pictured: JENNA COLEMAN as Queen Victoria and TOM HUGHES as Prince Albert with Prince Alfred,Prince Bertie, Princess Alice,Baby Prince Louise and Princess Vicky.
This photograph must not be syndicated to any other company, publication or website, or permanently archived, without the express written permission of ITV Picture Desk. Full Terms and conditions are available on www.itv.com/presscentre/itvpictures/terms
Copyright: ITV,Mammoth Screen.
For further information please contact:
Patrick.smith@itv.com 0207 1573044

La vita della regina sarà poi sconvolta dall’arrivo di un nuovo inatteso personaggio, Feodora, la sorellastra di Vittoria. Giunta a palazzo perché in fuga anche lei dal suo paese, Langenburg, dove i rivoluzionari hanno preso di mira la famiglia reale, la donna si presenta inizialmente come distrutta e in cerca solo di protezione e conforto. Basterà poco tuttavia per comprendere che la vera intenzione di Feodora è un’altra. Insieme ai nuovi  personaggi reali che popoleranno il palazzo in questa terza stagione di Victoria, troveremo delle novità anche tra le cortigiane e la servitù. Nel primo episodio di questa terza stagione la vita a palazzo sarà sempre divisa tra incontri istituzionali e piccoli intrecci tra dame, valletti e cuochi. Tutti i personaggi che abbiamo imparato ad apprezzare nelle stagioni precedenti, tornano in questa prima puntata, con tante novità e colpi di scena.

Un primo episodio quindi che serve per presentarci il contesto storico in cui si svolgeranno le vicende raccontate in questa stagione di Victoria, ma soprattutto utile per aiutare lo spettatore a immergersi nuovamente nel mondo della regina. Un mondo che sembra sgretolarsi completamente nel finale della puntata: la protesta dei Cartisti, guidati dalla loro frangia più rivoluzionaria, è ormai alle porte del palazzo reale. Vittoria è sconvolta e incapace di credere che il suo popolo la odi così tanto. Quando un mattone colpisce la finestra mancandola di poco, la regina si accorge di essere veramente in pericolo, ma per la fuga è ormai troppo tardi: le acque si sono rotte e il sesto figlio della coppia reale sta per nascere.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

PANORAMICA RECENSIONE
Regia
Sceneggiatura
Fotografia
Recitazione
Sonoro
Emozione