GIUDIZIO CINEMATOGRAPHE - FILMISNOW

VOTA IL FILM ORA!

Dai creatori di Sons of Anarchy, sul canale Fox di Sky è pronto a debuttare Mayans MC, spin off nato dalla serie originale, che andrà in onda da giovedì 6 dicembre ore 21.00.
Per chi non riesce a staccarsi dal primo episodio, c’è anche la possibilità di vedere tutta la prima stagione in una maratona fino all’alba.
Una serie TV che nasce come costola dall’originale, ma con tutte le intenzioni di proseguire con una propria anima e narrazione, così come si evince dal primo episodio.
Innanzitutto ci troviamo in Messico, in una città immaginaria in cui i Mayans sono una banda di motociclisti che si occupa di traffico di droga di un grosso cartello.

Debutta su Fox il 6 dicembre lo spin-off di Sons of Anarchy, Mayans MC

Mayans MC Cinematographe

Sin dall’inizio siamo accompagnati da musica della cultura messicana, che dai ritmi più serrati tipici di questa tradizione musicale passa ad un country blues intriso di suoni provenienti dal Messico.
Una colonna sonora che segue il protagonista Ezekiel “EZ” Reyes, un giovane che sembra da subito avere un potenziale sprecato per lavorare nel traffico di droga del cartello, infatti nasconde molti segreti che nel pilot vengono solo accennati e che rendono sicuramente più interessante la visione dell’intera stagione.
Un pilot che procede piuttosto lento, che sicuramente serve da introduzione dell’intera stagione, ma non svela troppo, creando quindi dei tempi molto dilatati dove non accadono molti fatti rilevanti. Anche il protagonista ci viene introdotto con un profilo non ancora completo, che avrà comunque modo di svelarsi totalmente nel corso degli episodi. Gli altri personaggi, invece, non sembrano riuscire a tener testa al protagonista e la sua storia misteriosa e complessa.

Mayans MC Cinematographe.it

La struttura complessiva di questo episodio ci fa dedurre che si tratterà comunque di una serie TV complessa, che mescola il traffico di droga con i valori famigliari tipici di una banda di motociclisti e colpi di scena legati a lotte tra bande rivali e investigazioni della polizia locale. Elementi che sicuramente sapranno tenere incollati allo schermo, soprattutto perché il protagonista Ez sembra da subito rappresentarli tutti e fare da collante.
Una regia che alterna la forte luce del quotidiano messicano, al buio in cui avvengono negoziazioni e traffici. Un contrasto che rende il prodotto molto più complesso, andando ad accentuare anche le situazioni che vengono trattate.

Non ci troviamo di fronte ad una narrazione fuori dal coro, si tratta sicuramente di elementi che abbiamo già visto in molte serie TV, soprattutto perché ci troviamo in ambiente sud americano, che negli ultimi anni è stato scenario di molte narrazioni a tema poliziesco e traffico di droga. Nonostante questo, Mayans MC ha tutto il tempo per stupirci e affrontare molti temi, anche per il fatto che è stato già rinnovato per una seconda stagione.

Nel cast principale della prima stagione della serie tv spin-off troviamo J. D. Pardo, apparso al cinema in Cinderella StoryThe Twilight Saga: Breaking Dawn – Parte 2, nel ruolo del protagonista Ezekiel “EZ” Reyes, Edward James Olmos (Blade Runner 2049, Agents of SHIELD 5, Narcos) nel ruolo di Felipe Reyes e Jacqueline Obradors come Marisol Reyes.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

Scopri il nostro Shop Online
PANORAMICA RECENSIONE
Regia
Sceneggiatura
Fotografia
Recitazione
Sonoro
Emozione