World War Z 2: David Fincher interessato a dirigere il sequel

Ieri la Paramount ha eliminato dal calendario l’uscita di World War Z 2, che attualmente rimane senza un release certo. Molti si aspettavano che la pellicola venisse posticipata in seguito all’abbandono del regista J.A. Bayona, avvenuto la scorsa estate. Al momento il sequel potrebbe non vedere la luce fino al 2018, o addirittura fino al 2019.

World War Z 2: una fonte vicina a David Fincher ha dichiarato che il regista sarebbe interessato a dirigere il sequel

Stanno circolando alcune voci secondo cui David Fincher sarebbe molto interessato a dirigere World War Z 2Fincher è interessato a raccontare una storia più umana, incentrando la pellicola su di un uomo e la sua famiglia, intenti a guidare il mondo durante un’apocalisse zombie. L’arresto del film al momento dipende anche da problemi di budget, ma non del tipo che vi aspettate: il regista, infatti, vorrebbe realizzare la storia con meno dei $190 milioni previsti originariamente.

Una fonte, che ha annunciato proprio l’interesse del regista al progetto, ha dichiarato:

Gli piacerebbe davvero molto entrare a far parte di questo progetto. Dipende tutto dalla Paramount, a questo punto“.

Altre fonti, stavolta vicine a Variety, hanno annunciato che la Paramount al momento desidera solo ulteriore tempo per sviluppare lo script, che inizialmente è stato scritto da Steven Knight (Il sapore del successo).

Articoli correlati