un'estate in provenza

Il film francese Un’estate in Provenza con Jean Reno e Anna Galiena descrive l’estate di tre fratelli parigini nella campagna provenzale ospiti dei nonni. Non è la vacanza dei loro sogni e in meno di ventiquattro ore è scontro generazionale con il nonno Paul, un olivicoltore rigido e burbero.

 La lingua del cuore, però, non ha bisogno di parole. È il piccolo Théo, sordo dalla nascita, a stabilire un primo contatto con il nonno aiutandolo col suo orto, mentre non riescono a comunicare i fratelli più grandi, pur parlando la stessa lingua.

Questo è il messaggio che arriva dalla commedia diretta da Rose Bosch e che Nomad Film ha raccolto traducendolo in un primo esperimento: una versione del film in italiano con sottotitoli per non udenti (realizzando inoltre dei video di presentazione con la lingua dei segni – v. link sotto).

Il film Un’Estate in Provenza sarà proiettato in tutte le sale d’uscita nella versione sottotitolata DOMENICA 17 APRILE.

Da maggio sarà disponibile anche un’audiodescrizione del film per non vedenti: un’iniziativa per allargare ad un pubblico a cui generalmente in Italia si presta poca attenzione. Un’esperienza che Nomad Film si augura venga compresa e accolta con calore e che intende far diventare una prassi distributiva per tutti i suoi prossimi titoli.

 Per Un’estate in Provenza tutti i cinema hanno aderito con entusiasmo all’iniziativa. Un piccolo gesto per abbattere le differenze e avvicinare le persone.

Cosa ne pensate di Un’Estate in Provenza con Jean Reno e Anna Galiena? Fatecelo sapere e continuate a seguirci su Cinematographe.

SPECIALE OSCAR 2020
Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto


LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE