Twilight: Anna Kendrick ha un ricordo traumatico del periodo sul set

Anna Kendrick in Twilight ha interpretato Jessica Stanley, ovvero la migliore amica di Bella.

L’attrice di Twilight, Anna Kendrick, ha rivelato com’è andata la sua esperienza sul set del primo film. E non è stata affatto positiva

La produzione dei film di Twilight è stata piuttosto impegnativa, ed ha tenuto occupati gli attori protagonisti per diversi anni. Il primo film è uscito nelle sale nel 2008, mentre l’ultimo è arrivato nel 2012, e complessivamente in quattro anni sono state girate cinque pellicole. Anna Kendrick, che nella saga ha interpretato Jessica Stanley, ovvero la migliore amica di Bella, ha un ricordo decisamente poco positivo dell’esperienza sul set del primo lungometraggio. Ecco cosa ha dichiarato a Vanity Fair:

Il primo film è stato girato a Portland, in Oregon, e ricordo che avevo freddo e mi sentivo infelice. Ricordo le mie Converse inzuppate, e sentivo che avevo queste persone attorno e le percepivo come un bel gruppo con cui avrei fatto amicizia, ma in quel momento avrei voluto uccidere tutti. Si è creato comunque un legame, però sembrava un qualcosa che nasceva dall’idea di aver partecipato ad un evento traumatico. Come delle persone che sopravvivono ad un rapimento, e quindi tu sei legato a loro da tutto questo.

L’attrice ha rimarcato che anche il ruolo del suo personaggio non le permetteva di esprimersi particolarmente. Insomma, nonostante la Kendrick abbia partecipato ad uno dei più grandi blockbuster dei primi anni duemila, il ricordo di quella produzione è decisamente negativo.

Articoli correlati