Vergine Giurata

Ad Alba Rohrwacher il Premio di Miglior Attrice per la sua interpretazione in VERGINE GIURATA, opera prima di Laura Bispuri.

Lo ha deciso la Giuria Popolare composta da 30 spettatori e guidata dal critico Jean Gili, direttore del Festival del Cinema  Italiano di Annecy, che le ha assegnato il Premio Nuovo Imaie Opere Prime e Seconde Miglior Attrice Protagonista.

Il film, unico italiano in concorso presentato allo scorso Festival di Berlino, era stato accolto con grande calore sia dalla stampa italiana che da quella straniera. “BRAVA ALBA“ aveva titolato il Frankfurter Allgemeine sottolineando la grande prova di recitazione dell’attrice.

Alba Rohrwacher, inoltre, al Bif&st, si è aggiudicata anche il Premio Anna Magnani per Miglior Attrice Protagonista per HUNGRY HEARTS di Saverio Costanzo.

“Ringrazio il bellissimo Festival di Bari per questi riconoscimenti che arrivano a due film molto importanti per me, HUNGRY HEARTS e VERGINE GIURATA.  Ringrazio il pubblico numerosissimo del festival. Purtroppo non posso essere con voi  perché sono a Lisbona al Festival di Cinema Italiano. Ma sono davvero felice.  E voglio ringraziare la Giuria dei Critici del Concorso Ufficiale e la Giuria Popolare delle Opere Prime. Un grazie speciale – dice Alba Rohrwacher  – a Laura Bispuri che è una grande giovane regista piena di grazia e talento e a Saverio Costanzo”.

Attualmente nelle sale, VERGINE GIURATA è già stato venduto in numerosi Paesi tra cui gli Stati Uniti, la Francia, il Belgio, l’Olanda, l​’Austria, la Svizzera, la Grecia e il Portogallo.​

Dopo Berlino e Bari, il film parteciperà, in concorso, al Tribeca Film Festival, al Hong Kong International Film Festival e ​al CPH Pix di Copenhagen.

VERGINE GIURATA, distribuito da Istituto Luce Cinecittà, una produzione Vivo film e Colorado Film con Rai Cinema, Bord Cadre films (CH), Match Factory Productions (D), Era Film (AL/KO), in coproduzione con RSI Radiotelevisione svizzera, in collaborazione con Istituto Luce Cinecittà, Pretty Pictures, con il supporto di Eurimages, Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo – Direzione generale per il cinema, BLS Business Location Südtirol – Alto Adige, Film- und Medienstiftung NRW, KCC Kosovo Cinematography Center, Regione Lazio – Fondo Regionale per il Cinema e l’Audiovisivo, in associazione con Banca del Fucino, Aleteia Communication, sviluppato con il supporto del Programma Media dell’Unione Europea.

Fonte: Bif&st 2015

E tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento