Toni Servillo sarà Geppetto nel Pinocchio di Matteo Garrone

Archimede Productions di Matteo Garrone, Jeremy Thomas di Recorded Picture Company e di Jean Labadie di Le Pacte stanno collaborando su un nuovo adattamento di Pinocchio di Carlo Collodi. Garrone dirigerà il film, che vedrà come protagonista Toni Servillo nei panni del padre di Pinocchio, Geppetto.

Rai Cinema ha acquisito i diritti italiani, mentre Le Pacte distribuirà il film in Francia. Matteo Garrone sarà diretto da una sua sceneggiatura, un adattamento del racconto di Carlo Collodi. Il film inizia le riprese in primavera in diversi luoghi tra Lazio e Toscana in Italia.

L’amministratore delegato di HanWay Gabrielle Stewart ha detto: “In Garrone abbiamo visto un regista visionario, riuscirà a reinterpretare una delle storie più famose del mondo raramente rivisitate. Si tratta di una vera delizia cinematografica con un cast molto speciale”.

Garrone “creerà un mondo unico di fantasia di mistero e di meraviglia, con una storia piena di momenti luminosi, divertente e commovente”, secondo la dichiarazione. “[Egli] realizzerà gli animali e le creature fantastiche nel mondo di Pinocchio con un approccio artigianale. Gli effetti digitali saranno esteticamente integrati con degli attori coadiuvati da make-up artist e stratificato con delle protesi facciali, rendendo i personaggi straordinariamente reali”.

Tni Servillo, uno degli attori principali in Italia, ha recitato nel film premio Oscar La grande bellezza ed è anche conosciuto per i suoi ruoli in L’uomo in più, Le conseguenze dell’amore e Il Divo. Nel 2008, ha vinto il premio come miglior attore agli European Film Awards per il suo ruolo sia in Gomorra che ne Il Divo.

Toni Servillo sarà Geppetto nel Pinocchio di Matteo Garrone

Garrone ha vinto il Grand Prix al Festival di Cannes due volte – per Gomorra nel 2008 e per Reality nel 2011. Il suo film Il Racconto dei Racconti è stato presentato in concorso al Festival di Cannes nel 2015.

Matteo Garrone ha detto: ” Pinocchio è un mio sogno che va indietro nel tempo, a quando ero un bambino. Con questo film, completerò il mio viaggio attraverso il mondo delle fiabe che ho iniziato con Il Racconto dei Racconti. Spero che questa sarà una evoluzione grazie all’esperienza che ho guadagnato. L’amore che provo per Pinocchio non è amore a prima vista”.

Articoli correlati