Thor: Love and Thunder – Natalie Portman sul futuro di Jane Foster: “sono aperta a tutto”

L'attrice, tornata nel Marvel Cinematic Universe dopo ben 9 anni, non vede l'ora di tornare ad incarnare il personaggio.

Thor: Love and Thunder è il nuovo lungometraggio del Marvel Cinematic Universe che porta nuovamente sul grande schermo le avventure del potente dio del tuono della mitologia norrena. Dopo Thor: Ragnarok, Taika Waititi (What We Do in The Shadows, Jojo Rabbit) ha confezionato un altro titolo che si muove sul sottile equilibrio tra commedia e dramma. Tra le storyline più intense e serie c’è quella che riguarda Jane Foster (che ha il volto di Natalie Portman) tornata nell’MCU dopo ben 9 anni di assenza (la sua ultima apparizione risale a Thor: The Dark World e quello contenuto in Avengers: Endgame è solo un piccolo cameo). Vi avvisiamo che stiamo per fare degli SPOILER sul film, quindi se non l’avete visto non vi consigliamo di proseguire.

Thor: Love and Thunder - Cinematographe.it

Thor: Love and Thunder è uscito in Italia il 6 luglio

In Thor: Love and Thunder, come accade nei fumetti, l’interesse amoroso di Thor scopre di avere un tumore in fase terminale e per tale motivo, si reca a New Asgard per trovare una soluzione. in questo luogo il potente Mjolnir la chiama a sé e la sua trasformazione ne Il Potente Thor è immediata. Un personaggio dal grande fascino, peccato che la supereroina sceglie volontariamente di sacrificarsi per salvare il suo amato e l’intero universo. Tenendo conto che, tra le scene dopo i titoli di coda, vediamo proprio la Foster nel Valhalla insieme ad Heimdall (Idris Elba), non è escluso che la ritroveremo in futuro all’interno del Marvel Cinematic Universe. In una recente intervista per Heroic Hollywood, l’attrice ha spiegato di essere interessata a tornare:

Sono aperta a tutto. È un personaggio fantastico e sento che tutto è possibile.

E voi cosa ne pensate? Ci saranno possibilità di vederla nuovamente o la sua storia è totalmente finita? Thor: Love and Thunder è prodotto da Marvel Studios con un cast composto anche da Tessa Thompson nel ruolo di Valchiria, lo stesso Taika Waititi che doppia Korg, Christian Bale che incarna Gorr, Chris Pratt nella parte di Peter Quill/Star Lord e molti altri ancora. La realizzazione è arrivata nelle sale italiane il 6 luglio 2022, mentre l’uscita nelle sale statunitensi c’è stata due giorni dopo, l’8 del mese.

Leggi anche Thor: Love and Thunder domina il Box Office, meglio di Thor: Ragnarok

Articoli correlati