v - Cinematographe.it

Margot Robbie racconta la sua preparazione psicologica e le difficoltà per poter interpretare il ruolo di Harley Quinn

Suicide Squad di David Ayer è nello specchietto retrovisore a questo punto con Birds of Prey a pochi giorni di distanza. Ma Internet, questo fine settimana, ha scoperto uno dei concept di Harley Quinn. Invece delle calze a rete e dell’abbigliamento sportivo rosso e blu che indossava in quel film, questo look cerca di approfondire ulteriormente il tema dell’arlecchino. I capelli tinti sono ancora lì, ma il body sta assolutamente giocando a quell’effetto polare opposto a cui ha preso il design finale. La rete da pesca è dappertutto e la maglia ai lati è un po ‘più larga ma colorata in rosso e blu corrispondenti. È interessante notare che la giacca è riuscita a rimanere.

Margot Robbie ha dovuto fare molto lavoro per prepararsi a questo ruolo e ha raccontato a Variety come lo ha affrontato psicologicamente:

C’è sicuramente un aspetto in lei che mi ha preso un po’ di tempo per capire, ed è per questo che sarebbe rimasta in una relazione con un ragazzo che la abusa. Ma ci sono voluti solo un po’ di ricerca e di lettura, e poi qualcosa alla fine scatta in posizione. Ho letto la commedia “Fool For Love” e improvvisamente ho capito la sua relazione con il signor J in un modo che prima non avrei potuto.

Bombshell – La voce dello scandalo: trailer italiano del film con Margot Robbie

L’attrice menzionerebbe anche il fatto che la schizofrenia detiene uno stigma nella cultura popolare. Non importa quanto sia prevalente nella nostra società, abbiamo ancora dei pregiudizi riguardo le rappresentazioni della salute mentale.

Suicide Squad - Cinematographe.it

SPECIALE OSCAR 2020
Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto


LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE