The Lego Movie 2 Cinematographe.it

L’attore romano Claudio Santamaria torna a prestare la voce al piccolo Batman tra i protagonisti di The LEGO Movie 2: Una nuova avventura

Arriverà nelle nostre sale a febbraio la nuova avventura ambientata nell’universo dei piccolo mattoncini gialli, The LEGO Movie 2: Una nuova avventura. Dopo i primi due capitoli, The LEGO Movie e LEGO Batman – Il Film, cosa succederà questa volta ai piccoli protagonisti?

In The LEGO Movie 2: Una nuova avventura gli eroi di Bricksburg saranno chiamati all’azione per salvare la loro amata città. Dopo cinque anni di vita tranquilla infatti, gli abitanti della cittadina devono affrontare una nuova gigantesca minaccia, i LEGO DUPLO, invasori venuti dallo spazio che distruggono tutto più velocemente di quanto si possa ricostruire. La battaglia porterà Emmet, Lucy, Batman e i loro amici in mondi lontani e inesplorati, tra cui una strana galassia in cui tutto è un musical.

A prestare la voce a uno dei protagonisti di The LEGO Movie 2: Una nuova avventura troveremo ancora una volta Claudio Santamaria. L’attore romano infatti interpreterà il coraggioso e deciso Batman, sempre pronto ad entrare in azione. Anche il cast vocale originale è lo stesso del primo film: tra gli interpreti infatti troviamo Chris Pratt nei panni di Emmet, Elizabeth Banks in quelli di Lucy e Will Arnett in quelli di Batman; Nick Offerman invece sarà Metal Beard, Alison Brie interpreterà Unikitty e Charlie Day sarà Benny. A loro si aggiungono Tiffany Haddish, Stephanie Beatriz e Arturo Castro, che saranno rispettivamente i nuovi personaggi Queen WatevraWa’ Nabi, Sweet Mayhem e Ice Cream Cone.

Diretto da Mike Mitchell, The LEGO Movie 2: Una nuova avventura arriverà nelle nostre sale in 2D e 3D a partire dal prossimo 21 febbraio, distribuito da  Warner Bros. Pictures.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto