The Crowded Room: Leonardo di Caprio nel ruolo di Billy Milligan

Leonardo di Caprio e la New Regency si stanno muovendo in avanti con The Crowded Room, adattamento gestito per molto tempo da Daniel Keyes.

Pubblicato nel 1981, il libro dell’autore originario di Brooklyn racconta le esperienze di vita di Billy Milligan, l’uomo accusato di rapina a mano armata e dello stupro di tre donne alla fine degli anni 70.

Il protagonista è stata la prima persona a utilizzare con successo la malattia mentale come una difesa legale e fu assolto dei suoi crimini. Il dramma psicologico è stato in fase di sviluppo per decenni, e Di Caprio ha sempre avuto un occhio per il ruolo dal 1997.

L’attore statunitense e la New Regency stanno attualmente collaborando insieme per la realizzazione.

wolf-of-wall-street-leonardo-dicaprio-slice

Leonardo di Caprio

Milligan è, sicuramente,un personaggio affascinante, ed è facile capire perché Di Caprio ha ambito al ruolo per più di un decennio.

Abusato da bambino, Billy è stato diagnosticato con 24 diversi personaggi, tra cui Ragen, un comunista jugoslavo che ha commesso una rapina, Adalana, una lesbica che si è presa la responsabilità degli stupri, e Arthur, un corretto uomo inglese.

Senza alcun dubbio, la premessa del progetto in coppia con il coinvolgimento di Di Caprio attirerà un ottimo regista.

Fonte: Collider

Articoli correlati