The Boys: il film Dawn Of The Seven non è più solo un sogno

Lo showrunner parla del futuro di Dawn of the Seven

Lo showrunner di The Boys, Eric Kripke, ha rivelato l’esistenza di una sceneggiatura per la parodia di supereroi Dawn of the Seven

Eric Kripke, sceneggiatore della serie televisiva The Boys, ha finalmente lanciato la bomba: Dawn of the Seven ha finalmente uno script! Lo show, di cui deve arrivare una terza stagione, è un adattamento dell’omonimo fumetto e tratta del mondo dei supereroi. Presentata per la prima volta da Amazon Prime Video nel 2019, sta riscontrando un qual certo successo. La storia racconta di una squadra di civili disfunzionali che si trovano a dover combattere contro un manipolo di supereroi corrotti quasi fino al midollo.

Tuttavia, oltre alla trama già di per sé interessante della serie, The Boys deve ricevere un plauso per i suoi tentativi di entrare a gamba tesa nella cultura pop odierna attraverso vari film e programmi legati a questo franchise. In questo modo, gli sceneggiatori sono riusciti a creare quasi un altro universo di supereroi. Tra i vari episodi di quest’universo, quello forse più atteso è Dawn of the Seven, film in cui i vari “eroi” dei fumetti si ritrovano.

Parlando al podcast ufficiale dello show Kripke ha raccontato come, mentre camminava sul set di The Boys 2, ha trovato la sceneggiatura di Dawn of the Seven. Con sua sorpresa, nello sfogliarla lo showrunner ha scoperto che la sceneggiatura era piena zeppa di dialoghi e di note e appunti su migliorie da poter apportare. Questa linea di supereroi portata avanti dal film ha assunto vita propria, con i fan sempre più pressanti con le richieste di avere una pellicola autonoma che potesse dare uno sguardo più approfondito su dei protagonisti che possono essere considerati come controversi.

Molto probabilmente Dawn of the Seven sarà, come The Boys, una parodia dei supereroi dei film della Marvel e della DC portata all’ennesima potenza. Nonostante ci sia uno script, tuttavia non si è ancora certi che Amazon abbia veramente intenzione di aprirsi al film, ma le foto dal set della terza stagione almeno sono una sicurezza.

Articoli correlati