Teschio Rosso ritorna in Captain America 3?

Da leggere

Addio a James Michael Tyler, celebre il ruolo di Gunther in Friends

James Michael Tyler era malato da tempo Ci è giunta purtroppo una triste notizia: come riportato da The Hollywood Reporter,...

Guida astrologica per cuori infranti: recensione della serie TV Netflix

Prendete un pizzico di Bridget Jones, aggiungete una spolverata di Jessica Day, aggiungete i segni zodiacali e tutta la...

Avete visto il fratello di Alec Baldwin? La somiglianza è notevole e ha chiesto di pregare per la disgrazia che ha colpito Alec

Alec Baldwin, attore, comico, doppiatore e attivista statunitense, vincitore di numerosi premi, è stato di recente coinvolto in un...

Block title

Captain America 3 diretto dai fratelli Anthony e Joe Russo e prodotto dalla Marvel è ancora in fase di lavorazione.

Grande tensione per il sequel, nel quale collaboreranno sempre Christopher Markus e Stephen McFeely. Ad indossare la maschera della malvagità sarà sempre Robert Redford, che secondo alcuni potrebbe essere la rivisitazione del Teschio Rosso.

Ombre sul possibile ritorno di Red Skull, in merito a ciò Anthony Russo avrebbe risposto vagamente che tutto è possibile nell’ universo Marvel, nel quale creatività, inventiva e sorpresa padroneggiano spudoratamente.
Ha speso poi qualche parola sulla tragicità del personaggio di Bucky, sempre in bilico dall’essere il peggior assassino e il più longevo prigioniero di guerra della storia; un irresponsabile giustificato dal fatto di avere il cervello sotto controllo o un vero e proprio mostro.

Capitan America

Ma la chiave della serie, svela  Joe Russo, si trova in una cattiveria esponenziale, che cresce a ogni nuovo film, incentivando nel pubblico la tensione di essere in pericolo, per poi trarlo magicamente in salvo. Perché l’eroe ha sempre nuovi nemici ai quali far fronte, ma alla fine ne uscirà sempre gloriosamente vittorioso!
Mentre tra il primo e il secondo film vi era un distacco di ben 70 anni, che metteva già di per sé a dura prova Captain America, nel terzo film non si potrà più fare affidamento al fattore temporale, per cui i problemi dovranno necessariamente derivare da altre fonti.
Pare infatti che il patriottico Capitano sarà spinto in un luogo sconosciuto e avrà a che fare come al solito con una serie di personaggi che non faranno altro che stimolare la sua innata moralità.

Non ci resta che aspettare per vederlo in azione!

TERESA MONACO

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Addio a James Michael Tyler, celebre il ruolo di Gunther in Friends

James Michael Tyler era malato da tempo Ci è giunta purtroppo una triste notizia: come riportato da The Hollywood Reporter,...

Articoli correlati