Taika Waititi è pronto a dirigere un altro film di Thor, ma ad una condizione!

Il regista aveva già diretto in precedenza Thor: Ragnarok, uscito nel 2017.

Taika Waititi (Jojo Rabbit, What We Do in the Shadows) famoso regista, sceneggiatore, attore e comico neozelandese è oramai da qualche anno noto per la sua incursione nel Marvel Cinematic Universe con la regia di Thor: Ragnarok (2017), una pellicola molto divisiva che però ha contribuito a rilanciare in maniera significativa il personaggio del dio del tuono, un arco narrativo che è stato poi ripreso brillantemente in Avengers: Infinity War (2018) e Avengers: Endgame (2019). Di recente il film-maker, inoltre ha diretto anche Thor: Love and Thunder, anche questo un film che ha completamente spaccato le opinioni sia del pubblico che della critica. Ma quale sarà il futuro del supereroe norreno? Ad ora non ci è dato saperlo, ma forse sappiamo già qualche dettaglio importante in merito.

Taika Waititi, Cinematographe

Taika Waititi non si aspettava il ritorno di Thor dopo Love and Thunder

In una recente intervista per IndieWire, infatti, lo stesso Taika Waititi ha raccontato di essere rimasto stupefatto quando ha letto sui titoli di coda che il personaggio di Thor sarebbe tornato, dettaglio che ha colpito anche lo stesso Chris Hemsworth. Detto questo, l’autore ha raccontato di essere pronto a dirigere un altro progetto su Thor, ma alla condizione che ci sia ancora Hemsworth a bordo. Di seguito la dichiarazione completa dell’artista.

Ora, non so cosa sarebbe il prossimo. Ne farei sicuramente uno, ma solo se lo facesse Chris. Ma dovrebbe essere qualcosa di sorprendente e inaspettato per me volerlo fare. Ad esempio, quale sarebbe la nuova versione? Le battaglie e tutti i combattimenti vanno bene, ma vorrei qualcosa che sembri inaspettato quando si tratta della storia. Come fare solo un film da 5 milioni di dollari senza alcun combattimento, solo Thor in viaggio. Come Nebraska.

Che dire? Sembra che Taika Waititi abbia davvero tanta inventiva e non vediamo l’ora di vedere cosa riserberà l’avvenire ad una figura così complessa e apprezzata dell’MCU, rimasto tra i pochi eroi classici del piano cinematografico e seriale de La Casa delle Idee.

Leggi anche Thor: Love and Thunder – recensione del film di Taika Waititi

Articoli correlati