Sylvester Stallone offre un aggiornamento sul biopic di Edgar Allan Poe

Stallone vuole terminare di scrivere la sceneggiatura per un biopic su Edgar Allan Poe, a cui ha lavorato per più decenni.

Sylvester Stallone ci sta lavorando da decenni, ma la sceneggiatura per il biopic sul celebre scrittore sembra ormai a buon punto!

Nel corso della sua carriera Sylvester Stallone ha accumulato formidabili crediti come sceneggiatore: Rocky, Rambo, Staying AliveCliffhanger – L’ultima sfida, I Mercenari e Creed II, giusto per citarne alcuni. Il regista ha recentemente postato su Instagram per fare una promessa ai suoi fan, ovvero terminare di scrivere la sceneggiatura per un biopic su Edgar Allan Poe, a cui ha lavorato per più decenni. “È una lunga strada per raggiungere i tuoi obiettivi, ma vale sicuramente la pena del viaggio…” scrive lui sotto al video che vi mostriamo qui sotto.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

It’s a long road to reach your goals but it’s definitely worth the journey…

Un post condiviso da Sly Stallone (@officialslystallone) in data:

Nel video il regista ha precisato: “È un viaggio senza fine, e mi odierò se non lo proseguirò almeno al meglio delle mie capacità e cercherò di realizzarlo. Essere in grado di andare là fuori e dire: ‘L’ho realizzato. Potrebbero essere necessari 45 o 50 anni, ma è fatto.’ Comunque. Questo è quello su cui sto lavorando. È stata una delle più grandi sfide della mia vita”.

Questa non è la prima volta che Sylvester Stallone ha condiviso dei dettagli sul progetto, avendo precedentemente condiviso un’immagine di se stesso vestito come l’iconico autore horror Poe.

Stallone ha incluso la didascalia: “L’unica immagine sopravvissuta che non sia mai stata vista prima… La prima sceneggiatura seria che abbia mai scritto riguardava il grande scrittore Edgar Allan Poe, un tempo avevo aspirazioni per interpretarlo e questo faceva parte del costume. Ma ho capito che non avevo davvero motivo di farlo, quindi questo è tutto ciò che rimane. Forse un giorno dirigerò il film, chi lo sa?”

Articoli correlati