Superman: Red Son – il film animato arriverà nel 2020, è ufficiale!

Il film sarà l'adattamento della serie a fumetti in tre numeri di Millar.

Da leggere

L’avete riconosciuto? Robin Williams è stato il suo mentore, da giovane era un ribelle e pur conoscendo molto bene il cancro non ha potuto...

Principalmente viene ricordato per il ruolo di Neil Perry ne L’Attimo fuggente di Peter Weir, al fianco di Robin...

Street Fighter: Poison è più esplosiva che mai nella versione di questa prorompente cosplayer

Chi ama i videogiochi di combattimento non può non amare o conoscere Street Fighter. Pubblicato da Capcom nel 1987, è un videogioco...

Pazzo per lei: recensione del film Netflix di Dani de la Orden

Alla domanda: “cosa faresti per amore?”, Natalia Durán e Eric Navarro, autori di Pazzo per lei rispondono: “fingere una...

Il film Superman: Red Son arriverà nel 2020 per il DC Universe in versione animata

Al San Diego Comic-Con è stato annunciato ufficialmente l’arrivo di Superman: Red Son, nel corso del panel dedicato a Batman: Hush. Red Son sarà l’adattamento della miniserie in tre numeri del 2003 di Mark Millar, Dave Johnson, e Killian Plunkett. La storia è una sorta di “favola” di Elseworld che immagina un mondo in cui, invece di crescere in Kansas e lottare per “verità, giustizia e American Way”, il razzo di Kal-El atterra nell’URSS negli anni ’50 e Superman diventa un campione dei valori sovietici. La trama comprende anche Batman, Wonder Woman, Brainiac, Lanterna Verde e Lex Luthor, tutti visti nell’ottica della lente della Guerra Fredda.

Come sa chi segue le serie tv della The CW, Supergirl ha adattato la trama di Superman: Red Son, con Lex Luthor che allenava il clone di Supergirl a Kaznia. L’annuncio della DC suggerisce che il film animato si avvicinerà molto di più al materiale originale di quanto non abbia invece fatto Supergirl. Ecco la sinossi della serie a fumetti:

Immaginate una realtà in cui l’essere più potente del mondo non cresce a Smallville, nel Kansas, o più in generale, in America, ma invece…

Superman: Red Son è una vivida storia piena di paranoie sulla Guerra Fredda che svela come sarebbe andata se la nave spaziale che trasportava il bambino che in seguito sarebbe stato conosciuto come Superman, fosse approdata nel bel mezzo dell’Unione Sovietica degli anni ’50. Cresciuto in un collettivo, il bambino sarebbe diventato un simbolo per il popolo sovietico e il mondo sarebbe adesso completamente diverso rispetto a quello che conosciamo ora. Superman infatti, sarebbe in conflitto con Batman, Lex Luthor e molti altri personaggi conosciuti.

Ultime notizie

L’avete riconosciuto? Robin Williams è stato il suo mentore, da giovane era un ribelle e pur conoscendo molto bene il cancro non ha potuto...

Principalmente viene ricordato per il ruolo di Neil Perry ne L’Attimo fuggente di Peter Weir, al fianco di Robin...

Articoli correlati