Superman: il film reboot potrebbe introdurre un Uomo d’Acciaio nero

Nel reboot di Superman su cui stanno lavorando J.J. Abrams e Ta-Nehisi Coates ci sono alte probabilità di vedere un Superman nero

Da leggere

Sex Education: Gillian Anderson spera che i figli non guardino mai la serie

Gillian Anderson di Sex Education di Netflix non vuole che i figli guardino la celebre serie, ecco perché! Gillian Anderson...

Dangerous Old People: recensione della docuserie Sky

Dangerous Old People, nuova docuserie Sky nata da un concept di Roberto Saviano con la produzione di Indigo Film...

Chris Pratt sarà Super Mario: “Un sogno che diventa realtà”

Ecco come Chris Pratt ha deciso di festeggiare il suo prossimo ruolo: Super Mario! La star di Hollywood Chris Pratt...

Un nuovo Superman si sta affacciando al mondo e porta con sé novità spettacolari

Una nuova era per l’Uomo d’Acciaio sta per cominciare grazie all’autore e giornalista americano Ta-Nehisi Coates, che ha deciso di lavorare con il regista J.J. Abrams per il reboot di Superman all’interno della DC Comics. Sembra che questa collaborazione porterà una ventata di cambiamento anche per la versione cinematografica del personaggio, sebbene i fan dei fumetti non siano abituati a vedere Superman come un uomo nero. Coates, che si è recentemente fatto un nome nel mondo dei supereroi grazie a lavori per la Marvel come Black Panther e Capitan America, ora sposterà la sua attenzione sulla DC Comics e l’Uomo d’Acciaio.

La Hollywood Reporter sembra confermare che Coates sia intenzionato ad avere un Superman nero. C’è un precedente nella DC Comics che percorre questa strada: è stato reso popolare da Grant Morrison e Doug Mahnk nella miniserie di fumetti Crisi Finale. Qui vediamo un Superman nero, ispirato al 44° Presidente degli Stati Uniti Barack Obama, che è sia il supereroe che il Presidente della Nazione. Mentre Calvin Ellis continua a interpretare il supereore proveniente da Krypton all’interno del Multiverso della DC Comics, Black Superman era anche già apparso nell’universo fittizio Terra-2. In questa versione si chiamava Val-Zod, che però non è mai diventato famosissimo, aveva preso il posto del suo predecessore, ucciso con Bruce Wayne e Wonder Woman al lancio del fumetto.

Coates si dice pronto ad affrontare questa sfida con Superman, grazie anche al supporto  della Warner Bros. Pictures e di Abrams:

Essere invitati dalla Warner Bros. all’interno del DC Extended Universe, della DC Films e di Bad Robot è un onore. Non vedo l’ora di aggiungere qualcosa di significativo all’eredità dell’eroe più iconico d’America.

Il regista J.J. Abrams ha poi aggiunto:

C’è una nuova, potente e commovente storia di Superman ancora da raccontare. Non potremmo essere più entusiasti di lavorare con il brillante Coates per aiutare a portare questa storia sul grande schermo, e siamo più che grati al team della Warner Bros. per l’opportunità.

Ultime notizie

Sex Education: Gillian Anderson spera che i figli non guardino mai la serie

Gillian Anderson di Sex Education di Netflix non vuole che i figli guardino la celebre serie, ecco perché! Gillian Anderson...

Articoli correlati