Stranger Things – Stagione 4, Vol. 2: al momento del rilascio, Netflix è andato in crash!

Molti fan della serie hanno dovuto aspettare più del previsto prima di gustarsi gli ultimi due episodi della quarta stagione della serie.

Il volume 2 della quarta stagione di Stranger Things ha debuttato su Netflix stamani. Che l’ottavo e il nono episodio – della durata rispettivamente di 90 e 150 minuti – fossero attesissimi dai fan della serie era fuor di dubbio, visto che i primi sette episodi hanno superato le 900 milioni di ore nei primi 28 giorni dal rilascio sulla piattaforma. Quello che forse né Netflix né gli spettatori si potevano aspettare è che, nel momento esatto in cui il volume 2 di Stranger Things 4 ha debuttato sulla piattaforma, quest’ultima sarebbe andata in crash!

Stranger Things e il crash di Netflix a causa del debutto dei nuovi episodi

Stranger Things; cinematographe.it

Come riporta il sito Downdetector, Netflix ha registrato, nel momento esatto in cui è stato reso disponibile il Volume 2 della stagione 4 di Stranger Things, numerosi problemi tecnici sulla piattaforma. Secondo i dati, il servizio ha registrato circa tredicimila crash, che sono stati tempestivamente risolti nel giro di una mezz’ora. Molti fan della serie, perciò, hanno dovuto aspettare più del previsto prima di gustarsi gli ultimi due esplosivi episodi della quarta stagione della fortunata serie creata dai fratelli Duffer. Il problema tecnico è stata causato dalla massiccia presenza di migliaia di utenti, sintonizzati sul titolo nello stesso istante.

Leggi anche Winona Ryder ha controllato l’accuratezza dei set anni ’80 della serie: “Hanno dovuto cambiare la sceneggiatura”

Articoli correlati