Star Wars e il desiderio di Wesley Snipes: l’attore di Blade sarà nella saga?

L'attore, che ha ricoperto il ruolo di Blade in tre film, ha svelato il suo ardente desiderio.

Star Wars è un franchise sempre più vasto complesso, nonostante sia passato veramente tanto tempo dall’arrivo del primo film della saga (stiamo parlando di ben 45 anni, nel 1977 è uscito Una nuova speranza). Detto questo, nel corso dei vari anni, questo universo fantascientifico, ideato inizialmente da George Lucas, ha coinvolto sempre più nomi del mondo dello spettacolo nei più svariati progetti. E mentre, proprio ieri, si è discusso della possibilità di vedere all’interno di Guerre Stellari l’attrice Millie Bobby Brown, Undici di Stranger Things, anche un altro noto divo di Hollywood ha discusso dell’opportunità di entrare nella galassia lontana lontana.

Ci stiamo riferendo, in particolare, a Wesley Snipes, famoso attore afroamericano che nel corso della sua carriera è maggiormente noto per aver ricoperto il ruolo di Blade in tre film ovvero Blade (1998), Blade II (2002) e Blade: Trinity (2004). Nel dettaglio l’artista, intervistato da ComicBook, ha confessato.

Beh, sarebbe stato bello far parte dell’universo di Star Wars. Chiaramente sono un fan degli anni ’70. Ricordo di essere andato a teatro, non avevo idea di cosa il mio amico mi stesse portando a vedere, e arrabbiato con lui per avermi portato lì inizialmente, perché pensavo che ci fosse un film di Kung Fu è stata una scelta molto migliore, e poi essere totalmente immersi nel mondo che hanno creato, stupiti da come l’hanno realizzato, inspirato dal punto di vista di un attore. Sarebbe stato divertente farne parte.

Beh, che dire? Le porte di Lucasfilm sono potenzialmente aperte anche per Snipes, considerando anche il fatto che il franchise ultimamente si sta espandendo in direzioni del tutto inedite e sperimentali. Bisogna quindi vedere cosa ci riserva il futuro di Guerre Stellari.

Leggi anche Star Wars: Millie Bobby Brown entrerà nell’universo sci-fi?

Articoli correlati