Star Wars Land

In occasione del D23 Disney ha presentato il modello dettagliato dell’espansione dello Star Wars Land, un’area tematica dedicata alla saga ambientata nella Galassia lontana lontana che sarà costruita presso il Disneyland Park situato nel Disneyland Resort di Anaheim, in California e gli studi hollywoodiani della casa di Topolino siti a Orlando, Florida.

Star Wars Land trasporterà i fan in quella meravigliosa galassia che dal 1977 non smette di incantare gli spettatori. Per la prima volta, i fan saranno in grado di addentrarsi nell’universo di Guerre Stellari in un ambiente immersivo di 14 acri che è stato costruito in modo che possano esplorare un pianeta ancora ignoto, situato sul bordo esterno con posti e personaggi sia nuovi che vecchi. I fan potranno intraprendere il proprio eroico viaggio e volare in missione a bordo del Millennium Falcon, magari trovandosi nel bel mezzo di uan meravigliosa ed eccitante battaglia!

Il parco ospiterà sia la Resistenza che il Primo Ordine, nonché i Cacciatori di taglie e i contrabbandieri che i fan potranno aiutare. Inoltre, Star Wars Land includerà anche nuovi droidi, ognuno con la propria personalità.

Le immagini rilasciate qui sotto mostrano il design del parco, avamposto sicuro per evitare il dominio del Primo Ordine. La Star Wars Land sembra essere influenzata dalle rappresentazioni di Naboo, Tatooine, Takodana e Yavin 4.

Le espansioni del parco Disney Star Wars Land sono frutto della partnership tra Disney e WDI con i membri del team di Lucasfilm. Da più di 25 anni, Disney sta collaborando con Lucasfilm in modo da rendere reali le ambientazioni che animano i film di una delle saghe più amate di sempre. Le espansioni che vedete nel parco saranno accessibili dal 2019, periodo in cui è prevista l’apertura.

 

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE