Star Trek: Zackary Quinto vorrebbe tornare in futuro come Spock

Nonostante i progetti filmici legati alla nota saga di fantascienza sono fermi, l'attore è aperto alla collaborazione

Da leggere

Roma FF16 – Strappare lungo i bordi: recensione dei primi episodi della serie Netflix di Zerocalcare

Approcci diversi, stessa chimica. Zerocalcare presenta alla Festa del Cinema di Roma 2021 Strappare lungo i bordi, una serie...

Roma FF16 – A Thousand Hours: recensione del film di Carl Moberg

La vita è un turbinio di esperienze e scelte, che inevitabilmente segnano il percorso di ogni individuo e ne...

Ms. Marvel: il periodo di uscita della serie potrebbe essere stato rivelato

Mohan Kapur, che interpreta il padre della protagonista in Ms. Marvel, potrebbe avere rivelato il periodo di uscita della...

Block title

Star Trek: il ritorno del vulcaniano

Star Trek è una delle più note saghe di fantascienza di tutti i tempi: il franchise ideato da Gene Roddenberry, che ha visto la luce nel 1966, ha avuto tantissima fortuna tanto che, nel 2021, ne stiamo ancora parlando dopo tantissimi prodotti, tra serie televisive, lungometraggi, titoli d’animazione e molto altro ancora. Nel 2009 è stata azzardata una scommessa: portare nuovamente al cinema con J.J. Abrams l’epopea stellare facendola partire con un reboot. E il tutto ha funzionato brillantemente, tanto è vero che il progetto è stato seguito da Into Darkness – Star Trek (2013) e Star Trek Beyond (2016).

Nonostante questo, da tempo non si parla più di questa nuova saga cinematografica. Si vocifera da tempo di un film di Star Trek di Quentin Tarantino e di un’altra pellicola ad opera di Noah Hawley e S.J. Clarkson, ma non c’è ancora nulla di concreto. Mentre aleggia il caos assoluto, di recente, in un’intervista per PopCulture.com (riportata da Screen Rant), è intervenuto nella questione Zackary Quinto, noto attore che nei lungometraggi ha interpretato Spock, personaggio leggendario che nella serie classica ha visto il volto di Leonard Nimoy. Il divo ha manifestato il suo interesse di tornare a ricoprire il suo ruolo:

Onestamente, non ho idea di cosa stia succedendo con Star Trek. [Ma] ci amiamo tutti e amiamo tutti quell’esperienza e sono sicuro che se tornerà e saremo tutti disponibili, sono sicuro che saremmo felici di tornare a bordo. Nessun gioco di parole. Ma non lo so – è nelle mani di altre persone e so che io, per esempio, sono andato avanti in termini di qualsiasi tipo di aspettative, ma non sai mai che le cose tornano in modi sorprendenti ed è tempi sorprendenti, e potrebbe essere divertente se succedesse.

Nello specifico, ha poi aggiunto:

Amo quel personaggio. Amo quel mondo. Penso che ci siano molte possibilità di narrazione lì dentro e sarei certamente aperto a qualsiasi conversazione, ma dipende da chi, cosa, dove, quando e come e perché – e come tutte quelle domande a cui è possibile rispondere solo in modo specifico, non necessariamente ipoteticamente. Quindi vedremo.

Leggi anche – Star Trek: Discovery – Stagione 4: il trailer rivela le nuove uniformi!

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Roma FF16 – Strappare lungo i bordi: recensione dei primi episodi della serie Netflix di Zerocalcare

Approcci diversi, stessa chimica. Zerocalcare presenta alla Festa del Cinema di Roma 2021 Strappare lungo i bordi, una serie...

Articoli correlati