Spy Kids: Netflix sta sviluppando il reboot

Robert Rodriguez, regista del franchise action, aveva già annunciato la cosa.

Spy Kids ad ora è composto da 4 capitoli

Spy Kids è probabilmente una delle serie cinematografiche per teenager più famose degli ultimi: il regista e sceneggiatore Robert Rodriguez (El Mariachi, Dal tramonto all’alba) ha confezionato, tra il 2001 e il 2011 ben 4 film della saga che sono riusciti ad intrattenere parecchio il pubblico, portando sul grande schermo la sua visione supereroistica. Ebbene, dopo che recentemente il film-maker ha realizzato un lungometraggio per conto di Netflix, We Can Be Heroes, è già al lavoro su un progetto davvero interessante che sicuramente vi colpirà.

Come aveva già accennato tempo fa, infatti, Rodriguez sta proprio lavorando ad un reboot di Spy Kids e l’autorevole Variety ha confermato che il prodotto è già ufficialmente in costruzione da parte della N rossa, anche se non è ovviamente ancora chiaro quando potremo vederlo sul piccolo schermo. Sembra inoltre che verranno coinvolti anche Spyglass Media e Skydance, mentre possibili notizie sulla trama ancora scarseggiano. Se ci pensate, We Can Be Heroes aveva in parte rilanciato la saga sopracitata dell’artista, in quanto era una sorta di spin-off dove apparivano due personaggi chiave ovvero Shark Boy e Lava Girl, di conseguenza il fatto che sia in preparazione il rilancio di Spy Kids non deve stupire.

L’ultima volta che abbiamo avuto la possibilità di vedere il franchise è stato nel 2011, con Spy Kids 4 – È tempo di eroi. Il film in questione ha visto la partecipazione di attori noti degli altri lungometraggi, ma non solo, comprendendo Jessica Alba nei panni di Marissa Cortez Wilson, Alexa Vega che incarna Carmen Cortez, Rowan Blanchard che presta il volto a Rebecca Wilson, Mason Cook (Cecil Wilson) e molti altri ancora. Considerando che è passato così tanto tempo dall’ultima volta, bisogna vedere se il pubblico è ancora propenso a vedere un rilancio così importante della saga, ma siamo sicuri che Rodriguez ha valutato bene la cosa.

Leggi anche We Can Be Heroes: Robert Rodriguez dirigerà il sequel il prossimo anno

Tags: Netflix

Articoli correlati