MioCinema - miss Marx, cinematographe

I vincitori dei Soundtrack Stars Award divisi tra premio come miglior colonna sonora premio alla carriera e premio speciale musica&cinema tra i film in concorso alla 77ª Mostra del Cinema di Venezia

Il Soundtrack Stars Award 2020 per la miglior Colonna Sonora tra i film in concorso alla 77ª Mostra del Cinema di Venezia va all’acclamato Miss Marx di Susanna Nicchiarelli, dove protagonista della storia è anche la musica, trattata con originalità e mai solo d’accompagnamento. L’uso delle musiche e della colonna sonora è un segno distintivo della regista: già nel film La scoperta dell’alba, otto anni fa, aveva utilizzato Video killed the radio star con la complicità e l’entusiasmo dei compositori. In Miss Marx passa dal gruppo I Gatto Ciliegia contro il Grande Freddo ai Downtown Boys, un rock dichiarato, ma che raramente vira verso il punk, creando un contrasto fra tradizione e progresso, conservazione e provocazione. Ed è proprio grazie a questa uso della Nicchiarelli, tra contrasti e note riconoscibili e definibili di un’epoca, che la protagonista Eleanor Marx viaggia oltre il suo tempo, marcando di modernità la Storia, quella del film e non solo. Sulle note di Bruce Springsteen passa anche un messaggio morale: la lotta per la parità e i per i propri diritti non si ferma mai, per Miss Marx come per tutte le donne.

Leggi la nostra recensione

Il premio alla carriera di questa edizione dei Soundtrack Stars Award è stato assegnato al produttore, discografico, disc jockey italiano, Giorgio Moroder, vincitore di tre premi Oscar, musicista innovativo nell’ambito della musica elettronica e della disco music. Il premio speciale musica&cinema è andata invece a Diodato, l’artista dell’anno che si è fatto strada anche nel mondo del cinema, da cui ha sempre tratto ispirazione e fondamentale per i suoi brani. Vincitore del Festival di Sanremo 2020 con il brano Fai Rumore, del David di Donatello e del Nastro d’Argento 2020 per Che vita meravigliosa, insignita come miglior canzone originale dell’anno. Il brano era una delle musiche della colonna sonora del nuovo film di Ferzan Ozopetek, La Dea Fortuna. In ricordo di Fellini e in occasione del 100º anniversario della sua nascita, è stato proiettato un filmato del maestro Ezio Bosso e della sua Europe Philharmonic Orchestra, del concerto a Rimini, a gennaio 2020, dove Bosso aveva ricordato il grande maestro del cinema, con un repertorio musicale che spaziava da Bach a Mozart a Vivaldi.

La Dea Fortuna, Cinematographe.it

Il Soundtrack Stars Award 2020 torna per la 77ª Mostra del Cinema di Venezia alla sua 8ª edizione per premiare la miglior colonna sonora e celebrare l’importanza e l’eccellenza della musica nel cinema. I premi nelle passate edizioni sono sempre state inaugurate sotto il segno del maestro Morricone, che ha ricevuto il 1º Soundtrack in assoluto nel 2012, seguito negli anni successivi dai più grandi musicisti del mondo. I Soundtrack Stars Award gli rendono omaggio con un dedica di stima e affetto, ricordando le colonne sonore da lui composte che sono entrate nella Storia del cinema e nella Storia italiana. Il premio è organizzato, ideato e prodotto dal gruppo Free Event, protagonista del mondo della musica, e valorizza l’importanza delle musiche, ruolo chiave nella realizzazione e riuscita di un film, dove spesso sono i brani scelti diventato i veri protagonisti delle pellicole. Il Premio a Morricone fu assegnato con un premio numero 0, trattandosi della prima edizione durante la 69ª edizione quando ancora non c’erano i premi che vennero, l’anno successivo, divisi in miglior produttore, miglior canzone originale e miglior colonna sonora e assegnati da una Giuria.