Mostra su Sophia Loren a Venezia

Da leggere

Box Office Italia – Venom: la furia di Carnage trionfa al botteghino

Venom - La furia di Carnage incassa quasi 3 milioni e si impone come capolista del box office Italia...

Chi è Nick Robinson? Biografia, carriera e vita privata dell’affascinante e ambiguo Sean della serie Netflix Maid

In Maid emana un fascino oscuro, ma lontano dal set sembra proprio un principe azzurro. Ecco chi è Nick...

Stasera in TV: tra i film da vedere anche The Hunt

Se non sapete cosa vedere stasera in TV, lasciate che sia la guida tv di Cinematographe.it a consigliarvi alcuni...

Block title

La mostra fotografica Ieri, Oggi, Sophia è dedicata all’immensa carriera cinematografica di Sophia Loren, esposta nella cornice del Palazzo del Cinema di Venezia, dal 27 agosto al 6 settembre, e realizzata dalla Fondazione Ente dello Spettacolo con il Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale e la 71. La mostra si compone di 27 immagini d’epoca ed e’ concepita come un omaggio a Sophia Loren, alla sua arte e alla sua bellezza, in occasione del suo ottantesimo compleanno.

Attraverso i ritratti piu’ rari ed enigmatici dell’attrice, la mostra ripercorre la sua pittoresca ed enfatica carriera della Diva italiana per eccellenza, icona cinematografica italiana e non solo, ma nell’immaginario mondiale. Dalla ladruncola di Peccato che sia una canaglia del 1954 alla popolana di La bella mugnaia del 1955, da Cesira, la madre disperata di La ciociara del 1960 – che le valse l’Oscar come migliore attrice protagonista – fino alla sfrontata Filumena di Matrimonio all’italiana del 1964 e alla Antonietta intrappolata in un asfissiante microcosmo familiare di Una giornata particolare risalente al 1977.

sophia_loren

Sophia ha incarnato più volte la condizione della donna in un’Italia che cerca di rialzare la testa dopo la fine della grande guerra e che si incammina a grandi passi nell’epoca del boom economico degli anni 50 e 60. Una galleria di ritratti che la fotografano anche sul set, immersa nel suo mondo, a fianco ai registi che l’hanno diretta, primo tra tutti l’indimenticabile Vittorio De Sica, di cui quest’anno si celebra il quarantennale della morte, fino agli attori, dall’immancabile genio di Marcello Mastroianni a Jean-Paul Belmondo, che l’hanno accompagnata nel suo lungo cammino personale e professionale costellato di successi e trionfi storici.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Articolo precedenteMaleficent: recensione
Articolo successivoVenezia omaggia Federico Fellini

Ultime notizie

Box Office Italia – Venom: la furia di Carnage trionfa al botteghino

Venom - La furia di Carnage incassa quasi 3 milioni e si impone come capolista del box office Italia...

Articoli correlati