Solo: A Star Wars Story Cinematographe.it

Il compositore di Solo: A Star Wars Story, John Powell, si è mostrato a favore di un sequel del film

A maggio 2018, la Lucasfilm ha prodotto una delle prime delusioni dopo essere stata acquistata dalla Disney, dato che Solo: A Star Wars Story non ha entusiasmato né i fan né i critici. Avendo sofferto di molteplici complicazioni nel dietro le quinte, il film ha ottenuto recensioni deludenti rispetto ai recenti ingressi nel franchise, e non è riuscito nemmeno a conquistare i fan, ottenendo solo 400 milioni di dollari in tutto il mondo. Il film si è concluso lasciando aperta la possibilità di continuare a esplorare quel mondo con un sequel, tuttavia, un secondo capitolo di Solo sembra improbabile.

Solo: A Star Wars Story – l’attore di Chewbacca vuole il sequel!

Al di là delle considerazioni negative, il compositore del film, John Powell, ha condiviso il suo supporto nel continuare la serie con un nuovo film. Powell ha postato un’immagine dei dadi di han su Instagram, scrivendo: “Questi sono scomparsi, svaniti. Qualcuno li ha presi? Saremo comprensivi, se ne avessero bisogno per fare Solo 2 (#makesolo2happen)“.

All’anniversario dell’uscita del film, i fan hanno lanciato sui social la campagna Make Solo 2 Happen, creando vari hashtag nella speranza di mostrare supporto per il film, facendosi notare da chi di dovere. Sfortunatamente, anche gli “addetti ai lavori” della pellicola sono giunti alla conclusione che è meglio lasciarsi alle spalle l’idea di un sequel.

Ecco il post di Powell:

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE